Viaggiare con la mente

Viaggiare con la mente #6

Giugno sembra Aprile, pazzerello con il suo meteo cangiante. Tra piogge improvvise e giorni caldissimi, il tempo per leggere non è mancato anche questo mese. Le nostre due proposte non potrebbero essere più differenti, ma ormai ci seguite da un po’ e avrete capito quanto siamo diverse. 

Vi diamo spunti però per diversi generi ogni volta. E tenete gli occhi aperti il prossimo mese: le letture da spiaggia stanno per arrivare!

La proposta di Veronica

“Resti?” di Riccardi Bertoldi

Copertina di "Resti?" di Riccardo Bertoldi

Andrea abita a Nosellari, un paesino sperduto tra le montagne, da sempre. Gli stessi amici, la stessa routine, sempre le solite cose finché in città non vede un volto nuovo. Irene è bellissima, misteriosa e ama leggere proprio come lui. 
Si incontreranno una sera tardi, mentre Andrea passeggia tra i boschi e la nota subito intenta a leggere. Iniziano a parlare, a conoscersi. Passano l’estate in tenda, proprio dove si sono visti la prima volta finché Irene un giorno non sparisce. 

Andrea sa che c’è qualcosa sotto, deve combattere e riuscire a ritrovarla e quando lo farà, nulla sarà più come prima. Irene ha un segreto scomodo che metterà alla prova la loro relazione. L’amore richiede coraggio, costanza e se resti saprà ricompensarti in modi inaspettati.

🕮

Era nella mia lista e spinta dal prezzo irrisorio, quando l’ho trovato in un mercatino dell’usato, l’ho acquistato. All’inizio non mi stava appassionando, i personaggi sembravano quasi dimensionali e la storia andava lenta. Essendo il primo libro che leggevo di questo autore, ho continuando dandogli uno chance. 

Ammetto di non essermene pentita. La seconda parte del libro mi ha stesa, distrutta completamente. Sono riuscita ad emozionarmi attraverso il colpo di scena che non mi aspettavo e che mi ha accompagnata fino alla fine della storia. I personaggi sono diventati finalmente qualcuno con cui potersi immedesimare e ho divorato ogni parola fino alla fine. 

Lo consiglio? Sì, a chi piace perseverare ed è amante delle storie tristi ma che hanno anche una morale piena di speranza sulla vita. 

Potete seguirmi e aggiungermi su Goodreads per sapere cosa sto leggendo al momento e quali libri leggerò in seguito. 

 

La proposta di Rainbow

La scienza nascosta dei cosmetici di Beatrice Mautino

 

Dopo aver letto “Il trucco c’è e si vede”, non potevo perdermi il secondo libro di Beatrice Mautino, la divulgatrice scientifica che si occupa della “scienza nascosta” dietro creme e cosmetici. Da grande consumatrice di questo tipo di prodotti, l’idea di diventare una cliente consapevole di quello che sta comprando non mi dispiace affatto. 
Se il primo libro si concentrava prevalentemente sul marketing e sulla pubblicità che fa di tutto per venderci il prodotto con slogan accattivanti, questo secondo volume è più “scientifico”.

Si parla di sicurezza nelle tinte per capelli, di come si riesca a riprodurre sempre la stessa formula con la stessa percentuale di pigmento, dei controlli che vengono effettuati affinché ogni prodotto arrivi nelle nostre mani e sia performante… ci sono anche diverse spiegazioni delle leggi che ci tutelano e a cui le aziende cosmetiche devono sottostare per garantire la nostra sicurezza. Nonostante si parli di scienza e legge, però, vi assicuro che si tratta di un libro scritto con un linguaggio davvero semplice, in modo che anche una persona profana possa capirlo. I capitoli sono molto brevi e scorre davvero via veloce(l’ho divorato in 48 ore). 

Se siete appassionati di beauty, o se volete essere più informati su come la salute del consumatore venga tutelata, è una lettura consigliatissima!

8 commenti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: