Viaggiare con la mente

Viaggiare con la mente #28

Questo mese abbiamo iniziato a parlarvi di libri fin dall’inizio, mostrandovi la bellissima Hay-on-Wye, la città gallese delle librerie. Continuiamo con la nostra rubrica mensile sulle letture che facciamo man mano che l’anno passo.

Per quanto Ottobre sia dedicato ad Halloween e quindi viene voglia di pensare ad horror e crime, non ci esimiamo dal cavalcare l’onda del trend. Anche se Rainbow vi propone moltissimi titoli del genere durante tutto l’anno. Pronti a sentire quel brivido uno di questi due titoli?

La proposta di Veronica

L’assassinio di Roger Ackroyd, Agatha Christie

King’s Abbot è il classico paesini inglese di campagna dove si conoscono tutti. Qualsiasi cosa succede, state certi che presto lo saprà tutta la comunità, compreso l’arrivo di un nuovo vicino e l’assassinio di Roger Ackroyd, poco dopo il suicidio della vedova Ferrars.

Poirot arriva qualche giorno prima del delitto. L’idea è di prendersi una pausa dalle solite investigazioni e invece si ritrova con un nuovo delitto tra le mani. Sembra intricato, mentre il dottor Sheppard racconta la vicenda. Ackroyd infatti, era un gentiluomo ricchissimo e molti dei suoi parenti e collaboratori avrebbero solo beneficiato della sua morte. Ma siamo proprio sicuri che siano i soldi il vero movente?

????

Questo poteva essere il miglior libro della Christie, con un finale shock e invece, avendo il brutto vizio di leggere prima ringraziamenti, mi sono ritrovata a leggere la prima riga della postfazione. Indovinate cosa ho letto? Il nome dell’assassino. Sono rimasta sconvolta da subito ma allo stesso tempo non mi sono potuta godere per bene la storia.

Se però non avessi saputo già l’identità del colpevole, me lo sarei goduta molto di più. Questo è infatti il primo volume della serie di Poirot in cui il narratore è un personaggio nuovo. Scopriamo tutto dal suo punto di vista, con Hercule che dà i suoi consigli e le sue intuizioni sparse qua e là.

Uno dei più intricati casi nello scoprire il colpevole da parte del lettore. Dopotutto è uno dei libri consigliati da quasi tutte quelle liste “libri da leggere prima di morire”.

Potete seguirmi e aggiungermi su Goodreads per sapere cosa sto leggendo al momento e quali libri leggerò in seguito.

 

La proposta di Rainbowsplash

La psicologia dei soldi, di Morgan Housel

 

In questo ultimo anno mi sono avvicinata molto alla filosofia minimalista, e ad un nuovo modo di considerare e gestire le mie finanze. Ve ne sarete accorti, visto che in questa rubrica vi ho già consigliato Money Mindfulness qualche mese fa.

Tra tutti i libri sull’argomento che ho letto nel 2022, però, “La psicologia dei soldi” è uno di quelli che mi ha colpito di più. Si tratta di una lettura scorrevole, divisa in venti brevi capitoli, su come funziona la nostra mente quando in ballo ci sono le nostre finanze. Lo stile di scrittura è molto semplice, perfetto anche per chi di azioni e investimenti sa poco e nulla, come la sottoscritta.

Non si tratta di una guida alla finanza, ma di un’analisi del nostro modo di pensare. Quando parliamo di finanza, di solito immaginiamo tabelle di dati super dettagliati, analisi specifiche e persone che prendono le loro decisioni in maniera lucida e precisa. Niente di più sbagliato: come tutte le cose che regolano la vita umana, anche le scelte economiche sono dettate dalle emozioni. E ognuno di noi ha una vita emotiva diversa, motivazioni diverse per risparmiare/spendere soldi, e una visione diversa di dove “valga la pena” investirli. Mi ha affascinato molto anche la lettura lucida dell’economia americana dell’ultimo secolo, tra Depressioni e boom economici. In questo periodo in cui guerra, inflazione e incertezze ci fanno spesso vivere come se fossimo sull’orlo di un baratro, vedere che si tratta di eventi già successi in passato e da cui l’economia si è già ripresa mi ha rasserenata molto.

Da leggere sia per ritrovare un po’ di ottimismo che per capire come vogliamo controllare i nostri soldi, prima che siano loro a controllare noi.

10 pensieri su “Viaggiare con la mente #28”

  1. Ormai sono una lettrice seriale di questi vostri articoli! Agatha Christie è una garanzia, non conosco invece l’altro titolo! Devo rimediare!

  2. Adoro Agatha Christie eppure questo libro non lo conoscevo. Meno male che non hai svelato il nome dell’assassino. Comunque a me una volta è capitata una cosa simile con un film. All’epoca c’erano ancora i DVD e durante la visione per un problema tecnico, è passata per alcuni secondi proprio la scena in cui veniva svelato l’assassino. Terribile …

  3. Non ho letto nessuno di questi due testi e mi fa piacere che voi li abbiate proposti poiché, proprio per il lungo ponte di Halloween, avrò del tempo da dedicare alla letture. Questi libri mi sembrano perfetti.

  4. In un periodo così difficile per gli investimenti e la finanza credo che mi getterei a capofitto nel giallo di Agatha Christie un grande classico che non delude mai 🙂

  5. Mi interessa molto il suggerimento di Rainbow, perché tratta di un argomento di cui so molto poco ma allo stesso tempo vorrei approfondire, soprattutto che non sono per niente brava a decidere quando spendere, come spendere, ecc.
    Questo titolo di Agatha Christie è un grande classico che ogni tanto mi piace rileggere, perché anche se come nel tuo caso, Veronica, in cui hai letto il nome dell’assassino, comunque è bello scoprire le relazioni tra i personaggi e i motivi che li hanno spinti ad agire.

    1. I libri della Christie sono comunque un viaggio nella psiche umana anche se avrei preferito non avere lo spoiler!

  6. Caspita, pensavo di aver letto tutti i romanzi di Agatha Christie, sia quelli di Poirot che di Miss Marple, ma quello che hai citato nell’articolo non lo conoscevo. Devo assolutamente leggerlo, e grazie per il consiglio!

    1. Io sto cercando di comprare pian piano tutti quelli su Poirot, questo l’ho trovato in un mercatino dell’usato ma un paio di mesi fa è uscita la nuova edizione per la Oscar Mondadori quindi lo trovi di sicuro in libreria!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.