Viaggiare con la mente

Viaggiare con la mente #21

Settembre per noi rimarrà sempre il mese del ritorno sui libri. Pur non essendo più studentesse da anni, non abbiamo mai abbondonato la lettura. Anzi, nel tempo, abbiamo anche riscoperto i grandi classici che abbiamo proprio studiato tra i banchi di scuola, rivalutandoli e amandoli con una consapevolezza diversa.

Questo mese però non vi proponiamo l’inferno dantesco o la classica lettura estiva del Barone Rampante di Calvino. Anche se una delle due proposte ha come protagonisti dei ragazzi di liceo!

La proposta di Veronica

“Conta sul tuo cuore” di Andrea Maggi

Il professor Elpidi insegna all’ultimo anno di una classe di liceo. I ragazzi non sanno cosa fare del loro futuro, la maggior parte sono svogliati e tengono più alle loro vite sui social che a quelle reali, che vivono giorno per giorno. Si sentono già arrivati, pur non avendo ancora fatto davvero i conti con il mondo là fuori.

Elpidi ha quindi l’idea di portare i ragazzi nel suo rifugio in montagna. Lì, la recezione non prende, i ragazzi saranno costretti a fare i conti con una vita minimalista fuori dal mondo. Procacciarsi la legna, pulire, perdersi e ritrovarsi.

Tra segreti buttati nel fuoco e altri svelati in malo modo, i ragazzi fronteggeranno loro stessi e i compagni, uscendone diversi, più maturi da quest’avventura che ricorderanno per sempre.

🕮

Mi sono approcciata alla storia come fosse il classico romanzo per ragazzi, e non fraintendetemi lo è come genere, ma c’è tanto oltre. La morale finale è un promemoria non solo per chi è appena uscito dalla scuola e non sa cosa fare della propria vita, ma anche per tutti quelli che si sentono ad un bivio. Chi ha bisogno di una spinta ad uscire fuori dalla propria confort zone.

Elpidi risulta un esempio per adulti e per i giovani. Ed Andrea Maggi con la sua scrittura scorrevole, non risulta mai pesante nei temi trattati ma ha una penna delicata anche su argomenti più importanti come il rapporto col cibo che affronta una delle protagoniste.

Un libro per svagarsi ma anche per chi cerca sempre quel qualcosa in più alla fine di una storia.

Potete seguirmi e aggiungermi su Goodreads per sapere cosa sto leggendo al momento e quali libri leggerò in seguito. 

 

 

La proposta di Rainbowsplash

”Storia proibita di una geisha”di Mineko Iwasaki

Ormai lo avrete capito, io sono una grande appassionata della cultura giapponese. Quindi, quando mi sono trovata questo libro in offerta sul Kindle store a un prezzo stracciato (0,99 o 1,99€, non ricordo) l’ho comprato al volo.

la storia di Mineko, erede della “famiglia di geishe” Iwasaki è raccontata in prima persona da lei, a partire dalla tenera infanzia. Mineko, infatti, viene “scelta” come erede della famiglia Iwasaki quando ha appena 5 anni, e lascia la famiglia per andare a vivere nella sua nuova casa. Qui viene istruita sin da piccolissima sia per l’importante ruolo che dovrà ricoprire, sia per diventare in prima persona una delle geishe migliori del Giappone.

La lettura è davvero molto scorrevole, ma soprattutto Mineko, sapendo di parlare ad un pubblico occidentale, si premura di spiegare in termini il più possibile comprensibili la tradizione delle geishe in Giappone, smontando alcune credenze popolari qui da noi (come il fatto che la geisha sia una prostituta). La scrittura è davvero molto evocativa, e vi sembrerà di essere accanto a lei mentre versa il té, mentre impara a danzare, mentre si esibisce per la prima volta, sbagliando.

Se la cultura giapponese vi affascina, sicuramente questo libro non può mancare nella vostra collezione. Vi aprirà un mondo.

3 thoughts on “Viaggiare con la mente #21”

  1. Ti ringrazio di aver recensito il libro di Andrea che mi sembra veramente interessante. Lo leggerà molto volentieri e proporrò anche a mia nipote che ha proprio l’età dei ragazzi protagonisti del libro sono certa che le sarà molto utile.

  2. Adoro questa vostra rubrica incentrata sui libri e su come ci portino lontani con la mente!
    In più, sono tutti libri che mi segno per letture future! Grazie

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.