Consigli di viaggio,  Guide di Viaggio,  Regno Unito

Posti instagrammabili a Cardiff: tour fotografico

Sempre più spesso si sceglie di viaggiare on the road, magari dedicando solo qualche ora ad ogni tappa. Poco tempo a disposizione non permette di conoscere davvero un posto nel suo complesso. Cardiff, compatta e visitabile sia a piedi che con i mezzi pubblici, si presta benissimo ad un tour di qualche ora. Ancora meglio ad un tour fotografico. I posti instagrammabili a Cardiff infatti non mancano. 

Ogni stagione è perfetta per visitare la capitale gallese. L’autunno la colora dei toni caldi del foliage. La primavera la vede sbocciare tra fiori di pesco e glicine. L’estate la illumina e rende le rive del fiume Taff e l’acqua della Baia scintillanti. L’inverno la trasforma in una città misteriosa pronta a diventare festosa durante il periodo natalizio. Sta a voi decidere quando venire e perdervi tra il vecchio e il nuovo che si fondono nel centro storico.

Il Castello di Cardiff: l’inizio del tour 

Castello di Cardiff, uno dei posti più instagrammabili di Cardiff
Photo by Shengpengpeng Cai on Unsplash

Il Castello di Cardiff rimane il simbolo della città e non può che iniziare da qui il vostro tour fotografico alla ricerca dei posti più instagrammabili di Cardiff. Situato in centro, con le mura a delineare il perimetro del complesso storico è un’attrazione imperdibile per qualsiasi turista.

Avendo più giorni a disposizione, vi direi di prendervi un tre ore abbondanti per visitare bene gli interni del castello. Ha davvero molti spunti a livello storico culturale. Partendo da il rifugio antiaereo risalente alla seconda guerra mondiale, fino agli appartamenti del Marchese di Bute che valgono ogni sterlina della visita guidata (ahimè solo in inglese).

Fate una passeggiata tra i bastioni ed il terreno circostante e salite in cima al bastione per avere una vista panoramica di Cardiff e del Millenium Stadium. Anche durante il giorno di St. David, stando in cima, potrete avere un’ottima visuale della parata. 

Permanenza: un’ora. 

Costi ed orari: Adulto £14.50 Bambini (fino a 16 anni) £10. Il tour degli appartamenti costa un ulteriore £4 Se visitate il castello con un residente, avrete il 20% di sconto sul biglietto. L’audio guida è gratuita.
Aperto tutti i giorni dalle 09:00 alle 18:00 (le 17:00 durante Novembre-Febbraio), tranne il 25 e il 26 Dicembre e l’1 Gennaio. I tour guidati partono all’ora dalle 10:00 alle 17:00. Durante Novembre-Febbraio l’ultimo è fissato per le 16:00. All’interno delle mura vi è un cafè ed un piccolo gift shop.

Consiglio ulteriore: Prima di entrare in biglietteria, vi è una barriera da dove potrete vedere il castello ma non gli appartamenti o il rifugio antiaereo. Potrete usufruire di questo spazio per dare un’occhiata veloce e fare qualche foto senza il costo del biglietto. 

I posti più instagrammabili a Cardiff? Le Arcades 

Morgan Arcade a Cardiff
Photo by Xiaoxia Xu on Unsplash

 

In pochi sanno che Cardiff è soprannominata city of arcades. La città delle gallerie coperte che si snodano per gran parte del centro. Sette in tutto, sono un bellissimo esempio di architettura vittoriana. 
 
Ospitano molti locali e attività commerciali, tutte indipendenti o quasi. Molte impiegano risorse ed artigianato locale. Alcuni cafè sfruttano persino lo spazio del passaggio per mettere i tavolini fuori. Il periodo natalizio è il migliore per passeggiare tra le arcades. Ognuna è addobbata a festa con luminarie e decorazioni di rito. 
 
Iniziate il tour da Castle Arcade, proprio di fronte il castello con i suoi locali e negozi d’arte. Proseguite poi su Duke Street Arcade che si interseca con High Street Arcade. Passeggiate lungo il centro cittadino per trovare sulla strada Morgan Arcade che si collega alla Royal Arcade tramite Barry Lane. Ed infine visitate Wyndam Arcade. Ognuna vi stupirà con il suo fascino d’altri tempi e vi sembrerà quasi di essere nel mondo di Harry Potter, a Diagon Alley!
 
Permanenza: un’ora
 
Orari di apertura: Ogni arcade ha i suoi orari giornalieri, potete trovare tutte le informazioni su city of arcades.
 
Bonus: La settima galleria coperta è la Dominions Arcade e si trova in Queen Street
 

Pausa pranzo al Mercato Coperto

Il mercato coperto di Cardiff, uno dei posti instagrammabili di Cardiff

Fare foto può essere estenuante e stare in piedi per più ore decisamente stancante. Vi consiglio allora di fare una pausa pranzo all’interno del mercato coperto del centro. Poco distante da Morgan Arcade.

Perché mentre le arcades vi offrono una vasta gamma di locali indipendenti, alcuni non sono proprio cheap. Mentre al mercato troverete il vero cibo gallese e le migliori welsh cakes di Cardiff ad un prezzo economico. Potete usufruire di uno dei tanti stand al piano terra o di quelli al piano superiore che hanno anche il posto a sedere. 

Proprio al piano superiore ci sono le vere chicche per il vostro tour fotografico. Troverete infatti un negozio di libri e vinili non poco instagrammabile. Senza contare che potreste trovare pezzi imperdibili. Al piano terra invece c’è la pescheria, un cappellaio, un fiorai, diversi macellaio, una merceria, un paio di stand di libri e molto altro ancora. 

Orari di apertura: Il mercato è operativo dalle 08:00 alle 17:30 dal lunedì al sabato. 

Curiosità in più: Il Cardiff Market era una volta sede della prigione di Cardiff.

Cammina lungo il “muro degli animali”

Adesso tornare indietro, sì avete capito bene. Tornate alle mura del castello e proseguite dopo l’entrata. Ci sarà un muro di cinta costeggiato da animali che vi guardano.

Quindici specie animali in pietra, sembreranno seguirvi con lo sguardo. Magia? No, ma al posto degli occhi hanno delle biglie traslucide. Il perché è presto detto. Una denuncia voluta dagli animalisti contro gli zoo e la cattività di cui alcuni animali sono vittime.

Le sculture sono davvero fatte bene e sembrano quasi reali e vi accompagneranno lungo quei pochi metri che vi separano dall’entrata del Parco Bute. 

 

Bute Park: uno dei posti instagrammabili a Cardiff

Bute Park, il parco di Cardiff

L’entrata del Parco Bute è sicuramente suggestiva. Delimitato dalle mura del castello, entrerete da un portone di legno. Prendetevi il vostro tempo per esplorarne almeno una parte. Il parco comprende circa cinquantatré ettari di terreno. E si estende fino alla periferia della città.

Diviso dal fiume Taff, godetevi una bella passeggiata nel verde. I prati sono curati, molte sono le aiuole che vedrete durante il vostro percorso e potrete persino prendervi una pausa in uno dei due cafè all’interno (Pettigrew Tea Room, con una bella terrazza e il Secret Garden Cafè) o al chiosco per una bibita o un ghiacciolo.

Potrete persino sfruttare degli attrezzi per fare sport e non sarà difficile vedere qualche squadra di rugby e calcio allenarsi nei campi appositi. Se andate durante il periodo estivo potreste persino incontrare qualche temerario che si bagna proprio nel fiume! L’acqua è fredda ma piacevole se volete solo bagnarvi i piedi.

Però perché vi ho fatto tornare di nuovo verso la zona del Castello? Presto detto, una volta finito il giro al parco, tornate al punto di partenza. Prima del portone che delimita le entrate ed uscite, svoltate a destra, di fronte il Pettigrew Tea Room. Troverete l’insegna di un boat tour diretto per Cardiff Bay.

Un bus d’acqua dalla capienza di novanta posti che in mezz’ora vi porta dall’altra parte della città. Salite quindi a bordo della “Princess Kathrine” e godetevi il breve viaggio sulle rive del fiume Taff per £4 solo andata. (Servizio attivo in base alle condizioni meteorologiche. I biglietti vengono acquistati a bordo.)

Permanenza: due ore.

Orari di apertura: Il parco apre ogni giorno alle 07:30. La chiusura varia in base al tramonto e può essere consultata sul sito.

Servizi: All’interno del parco trovate le toilets sia all’entrata, dietro le cucine del Pettigrew Tea Room; sia al Visitor Centre che al Secret Garden Cafè. L’orario di chiusura non è lo stesso del parco e dalle 15:00 alle 17:00. 

Millenium Stadium

Principality Stadium, lo stadio di Cardiff visto dal fiume Taff

Casa dei concerti e partite di rugby e calcio, lo stadio di Cardiff ha due nomi. Uno è quello ufficiale dal 2016: Principality Stadium, l’altro il nome con cui era stato costruito e che rimane nel cuore dei cardiffiani: Millenium Stadium.

La sua capacità è enorme e può ospitare più di settantamila persone. Con il suo tetto a scomparsa, i piloni che si appoggiano sul ponte vicino il quale lo stadio è stato eretto, è uno dei primi dieci edifici più grandi del Galles

Scattate qualche foto mentre fate il vostro giro in barca, proprio dalle rive del fiume Taff. In alternativa se preferite muovervi a piedi, vi consiglio di costeggiare la strada parallela alla Milenium Walk. Fitzhamon Embankment è infatti il punto perfetto da dove immortalare l’edificio e il Taff

Orari di apertura: Si possono fare dei tour guidati all’interno dello stadio, previa prenotazione. Il biglietto costa £13.75 per adulto, £9.90 per bambino. I tour si tengono ogni ora dalle 10:00 alle 17:00 dal lunedì al sabato e dalle 10:15 alle 16:00 la domenica.  

Cardiff Bay di sera: ultima tappa del tour fotografico

Cardiff Bay all'imbrunire, uno dei posti più instragrammabili a Cardiff

Il mio posto preferito di tutta Cardiff è sicuramente la sua baia. Proprio qui mi sono decisa a trasferirmi in Galles da Londra. E ad oggi vivo in questo quartiere da due anni.
Perché proprio la baia? La distesa d’acqua con Penarth sullo sfondo probabilmente; il carosello che mi fa tornare bambina ogni volta che ci salgo; le lunghe passeggiate per il barrageGli spunti fotografici qui sono davvero tanti e la sera diventa il momento perfetto per una bella foto con il tramonto che si riflette sull’acqua.

Cardiff Bay era prima di tutto il porto della città, famoso a livello europeo per i trasporti di carbone. Caduto in rovina alla fine degli anni ’80, l’area è stata riqualificata sul lungomare delle vecchie banchine. Sono sorti nuovi complessi edilizi, locali e persino un hotel cinque stelle con spa, divenendo la zona in della città.

Adesso è una delle attrazioni turistiche di Cardiff e l’estate viene presa d’assalto da locali e turisti. Una spiaggia finta e tanti giochi per bambini vengono installati assieme ad una ruota panoramica da giugno ad agosto. Tra le altre cose Cardiff Bay fu scelta anche come luogo dove tenere l’Eisteddfod, il festival della cultura gallese, nel 2018.

I posti più instagrammabili a Cardiff Bay

Il Millenium Centre attirerà sicuramente la vostra attenzione. Imponente come solo un teatro moderno può essere, sarà la doppia scritta in inglese e gallese a tenere gli occhi incollati alla struttura. “In These Stones Horizons Sing / Creu Gwir Fel Gwydr O Ffwrnais Awen“.
Date un’occhiata anche al suo interno dove troverete oltre la biglietteria e le varie locandine degli spettacoli proposti, un bar e un negozio. 

Proseguendo l’inconfondibile Pierhead vi sarà di fronte: è l’edificio più riconosciuto di tutta la baia. Costruito in mattoni rossi di terracotta, era la sede degli uffici della compagnia di treni di Cardiff. Oggi l’edificio fa parte dell’Assemblea nazionale del Galles e al suo interno si tengono mostre ed eventi durante l’anno. 

Continuate poi per il barrage che si estende per quasi un chilometro e mezzo e attraversa il molo di Cardiff. Proprio da qui potrete proseguire per Penarth o Cardiff Marina.
Altrimenti invece di girare per il barrage, proseguite per Mermaid Quay e fermatevi in uno dei locali a cenare o prendere una birra in terrazza al Mount Stuart, uno dei pub della baia. 

Permanenza: dalle due alle tre ore.

Bonus: Andate alla ricerca delle varie statue disseminate per la baia come questa in foto o quella di Gandhi. 

Extra bonus: I fan di Doctor Who conosceranno la città grazie al telefilm e al Doctor Who Experience che ahimè ha chiuso due anni fa. Potrete però rendere omaggio ad uno dei personaggi allo Ianto’s Shrine dove tutt’oggi vengono lasciati fiori e lettere. 

Quale posto vi è piaciuto di più? In quale vi fareste fotografare? E soprattutto vi piacciono questi tipi di post dove vi racconto i posti instagrammabili di una città? 

 

Like it. Share it. Pin it!

← Sezione Viaggi

Lost Wanderer

veronica

Lost Wanderer

 

I posti instagrammabili a Cardiff pinterest

27 commenti

  • Claudia

    Non sono mai stata a Cardiff e devo dire che fino ad ora non è una città che ho particolarmente considerato, ma da questo tuo post vedo che in realtà ha molto da offrire!

    • Veronica

      Moltissimo e secondo me è troppo sottovalutata a livello turistico quando invece è adatta a tutti!

  • Katrin PoeMg

    Sogno da sempre di visitare il Galles per poterne immortalare i paesaggi, le strade e tutte le meraviglie architettoniche tipiche di questa zona, spero presto di poter riprendere a viaggiare, grazie per aver condiviso le informazioni più interessanti.

  • Cristina Giordano

    Ciao io mi butterei a capofitto nel magnifico parco, bellissimo da esplorare e poi in tutti gli altri luoghi suggestivi

  • Angela Monetta

    Guida molto dettagliata e utile soprattutto per chi non conosce Cardiff. Non è facile trovare consigli online ed è sempre utile sentire l’esperienza di chi già conosce il posto.

  • michela

    Che posto meraviglioso. Il mio libro preferite si chiama “La figlia della fanice” ed è ambientato nel Galles seicentesco ma vedere queste foto mi ricorda quei luoghi che non ho mai visto ma che vorrei visitare assolutamente

  • Luna Ferrari

    Grazie Veronica! Mi hai fatto viaggiare con la mente con questo bellissimo tour di Cardiff. Io non sono mai stata nel Regno Unito e posso solo immaginarla!
    A presto 🙂

  • Silvia The Food Traveler

    Sì, mi piacciono questi post in cui racconti dei posti più instagrammabili! Anche perché nono sono mai stata a Cardiff (e nemmeno in Galles): l’ho sempre “tralasciata” ogni volta che ho messo piedi in UK ma ho sempre sbagliato.
    Bellissimo il mercato coperto, dove sono certa che trascorrerei tantissimo tempo. E mi sa che riuscirò anche a convincere il mio “prigioniero di viaggio” con lo stadio!

    • Veronica

      Mi sa che hai trovato la meta perfetta come compromesso tra te e il prigioniero aahha Se passate, fate un fischio 🙂

    • Manuela Iannacci

      Ma è stupenda Cardiff e pensare che non l’avevo mai considerata come meta di viaggio e le tue foto sono meravigliose 😍

  • Simona

    Ciò che più mi piace del tuo tour fotografico è che hai incluso tutti gli aspetti. Panorami, tramonti, architettura, gastronomia e anche miti e leggende se così vogliamo dire. Tra tutti le arcate e il mercato tra i miei preferiti!

  • Nadia Meriggio

    I viaggi on the road permettono di decidere autonomamente quanto tempo dedicare a ogni singola tappa. Personalmente per Cardiff prevederei una giornata intera per godermi ogni angolo della città.

    • Veronica

      Se si hanno davvero pochi giorni, Cardiff è perfetta per una visita di un giorno soltanto, altrimenti consiglierei due notti, tre giorni per visitarla per bene.

  • Tania

    Ciao Veronica! Grazie per questo articolo e si, da travel blogger come te i post come questi mi fanno davvero comodo! Cosi quando devo scattare le foto per IG so già dove dirigermi!

  • Nicoletta C.

    Mi piace molto il fatto che nella tua guida hai inserito anche le tempistiche per la visita di ogni attrazione: è un dettaglio importante, che si fa fatica a reperire di solito!

  • Lucia Di Tommaso

    non sono mai stata a cardiff ma dalle tue foto e dalle notizie dettagliate che dai nel tuo articolo mi è venuta voglia di visitare questa città ricca di storia e bellezze naturali

  • Silvia

    Io sicuramente al mercato coperto! Non solo perché significa che starò andando a pranzo, ma anche perché credo che visitare il mercato di un luogo sia il modo migliore per avere un contatto reale con la popolazione e lo stile di vita di una città.
    Non avevo mai preso in considerazione Cardiff, ma dico solo che, appena terminato il tuo articolo, ho guardato i costi per i voli nel prossimo autunno!
    Ps: bellissimi i consigli extra!

    • Veronica

      Sono d’accordissimo! Andare al mercato locale è come immergersi nella cultura di un posto.
      Se passate da Cardiff, fate uno fischio 😉

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: