Park Inn by Radisson Amsterdam Schiphol banner
Consigli di viaggio,  Dove soggiornare a...

Dove soggiornare ad Amsterdam: Park Inn by Radisson

Alloggiare ad Amsterdam centro può essere molto caro. Spostarsi nelle zone più periferiche in città ben collegate tramite i servizi di trasporti, non solo può farvi risparmiare, ma anche farvi conoscere zone nuove che altrimenti non avreste neanche considerato. La zona aeroportuale offre anche qualche soluzione più economica. Io ho alloggiato al Park Inn by Radisson di Schiphol.

Un hotel moderno, attento ai dettagli. Un personale che cercherà di soddisfare le vostre richieste dove possibile. Un servizio navetta che vi porterà gratuitamente avanti e indietro tra l’albergo e l’aeroporto in poco meno di mezz’ora.

Park Inn by Radisson di Schiphol: perché sceglierlo e come arrivarci

Facciata dell'aeroporto Schiphol di Amsterdam

La scelta di soggiornare a Schiphol, al Park Inn è stata quasi obbligata. Quando ho visitato Amsterdam nel 2017, lavoravo per la compagnia di hotel Radisson. In quanto dipendente potevo usufruire di sconti speciali in un numero limitato di hotel nel mondo appartenenti appunto alla compagnia. Nella sola città di Amsterdam ci sono sette hotel sotto il gruppo Radisson, di cui tre nella zona aeroportuale. Il Park Inn by Radisson di Schiphol era fra quelli.

Le date previste per il mio viaggio non davano disponibilità per i dipendenti in nessun hotel in centro. Avevo però la possibilità di scegliere un paio di hotel in zona Schiphol. A parità di prezzo rispetto ad altri hotel, conveniva comunque soggiornare al Park Inn. Inoltre sarei stata con il mio fidanzato solo tre giorni e due notti. Al momento del check-out avremmo avuto parecchie ore prima della partenza e visto il deposito bagagli economico dell’aeroporto, alloggiare lì vicino tutto sommato non era male. Abbiamo infatti lasciato i bagagli la mattina e ripresi poco prima del nostro volo in tutta comodità, senza doverli portare in giro con noi.

L’hotel si raggiunge tramite navetta gratuita che non ha bisogno di previa prenotazione. La fermata è proprio all’entrata dell’aeroporto, vi basterà cercare il nome dell’hotel tra le varie allocazioni per i bus. La durata della corsa prevede meno di mezz’ora. Si ferma in un altro paio di hotel prima di arrivare al Park Inn. Può essere sfruttata più volte al giorno senza restrizioni. All’interno ci sono abbastanza posti e le allocazioni per i bagagli più grandi così come lo spazio per i passeggini e le sedie a rotelle.

Check in

La sezione check-in self-service Park Inn di Schiphol

Una delle caratteristiche più all’avanguardia, sono stati i check-in self service. Nel 2017 era la prima volta che li vedevo. Due computer posti all’ingresso della hall in cui poter inserire i propri dati e confermare il proprio arrivo. La possibilità di selezionare una camera, inserire una delle card plastificate nel computer et voilà, nessuna interazione umana. Molto comodo di questi tempi, no?

Il check-in avviene dopo le 15:00 mentre il check-out è previsto entro le 12:00.

Noi ci siamo rivolti in reception. L’accoglienza è stata ottima. Tutto il personale parlava perfettamente inglese, come quasi tutti ad Amsterdam, quindi non ci sono stati problemi nel comunicare. Il check-in è facile e veloce: dopo l’avvenuta conferma della prenotazione, richiedono un deposito di €50 a notte. I soldi possono essere spesi al ristorante o verranno rimborsati alla fine del soggiorno. Una volta finita la transazione, si riceve la propria carta con il numero della stanza facilmente raggiungibile dagli ascensori che si attivano proprio grazie alla carta della camera.

I Servizi del Park Inn di Schiphol

Meeting room al Park Inn di Schiphol

Come già detto in precedenza, il Park Inn di Schiphol offre un servizio navetta che porta dall’hotel all’aeroporto gratuitamente. Il servizio è attivo dalle 07:00 alle 23:00, sette giorni su sette. Offre inoltre il wi-fi gratuito in tutto l’hotel, una palestra abbastanza attrezzata, il servizio lavanderia e deposito bagagli.

Mette a disposizione cinque meeting room che possono ospitare fino a centoventi persone. Ottime per chi ha eventi di lavoro, potendo usufruire anche del servizio catering del ristorante dell’hotel: il Live-Inn. Ristorante aperto anche al resto degli ospiti del Park Inn dalle 10:00 alle 17:00 per pranzo e dalle 17:00 alle 22:00 per cena dal lunedì al venerdì. Il sabato e la domenica invece propongono un “weekend menu” dalle 18:00 alle 21:00. La previa prenotazione è gradita.

Il bar è invece aperto quotidianamente dalle 10:00 fino alla mezzanotte. Inoltre vicino la reception si trova un 24h snack kiosk rifornito di sandwich, insalate e bevande. 

Una menzione d’onore va allo staff che prende seriamente le richieste nelle prenotazioni. Ad esempio io arrivai al Park Inn di Schiphol il giorno del mio compleanno. In camera mi sono ritrovata con un biglietto di benvenuto ed auguri dal personale dell’hotel e un piccolo contenitore di vetro pieno di smarties. Inoltre sono stati regalati a me ed il mio fidanzato due voucher per un drink al bar dell’hotel. Un ottimo inizio per il nostro soggiorno.

Park Inn by Radisson di Schiphol: le camere

Le camere del Park Inn di Schiphol

Centocinquanta sono le camere a disposizione al Park Inn di Schiphol. Si dividono in diverse tipologie: camera standard con o senza vista sull’aeroporto per una o due persone; camera superior che oltre ad essere poco più spaziosa, vi offre accappatoi e pantofole, anche queste con l’opzione della vista sull’aeroporto. Poi ci sono le stanze per famiglie con una capacità massima per tre persone, sempre con l’opzione vista. Ed infine le junior suite: molto più grandi che possono ospitare fino a tre adulti ed un bambino.

In tutte le stanze troverete una cassaforte, una scrivania, una piccola ma comoda poltrona; caffè e tè e bollitore, un ferro da stiro e l’asse apposita. I bagni sono spaziosi, ed hanno tutto l’essenziale e provvisti del set di cortesia.

Il Park Inn di Schiphol è anche un hotel pet-friendly. I vostri animali domestici potranno soggiornare con voi al costo extra di €30 per notte.

La Colazione

La zona colazione Park Inn di Schiphol

Servita giornalmente dalle 06:30 alle 10:30 la colazione è continentale, vasta e variegata. L’ampia scelta di frutta, crackers, yougurt, semi, muffin salati e dolci, cornetti, salumi e formaggi soddisferà le richieste di tutti. Diverse sono anche le opzioni vegetariane.

Come in molti altri hotel, la colazione del Park Inn di Schiphol è a buffet e quindi self-service. Le bevande vanno dalla semplice acqua, ai succhi e centrifughe fresche fino ai classici tè e caffè. Per giunta potrete portare via qualcosa dalla colazione come snacks. Noi abbiamo portato via alcuni pacchetti di crackers come spezzafame durante i nostri giri ad Amsterdam.

Quanto costa il Park Inn by Radisson di Schiphol?

La zona colazione del Park Inn di Schiphol

Io pagai davvero poco con lo sconto dipendenti quindi per me fu economico il soggiorno.
Le stanze ad un tasso normale si aggirano a notte tra i €90 per una stanza standard prepagata e i €130 per la stessa tipologia di stanza ma con colazione e pagamento in hotel. Un prezzo leggermente più alto rispetto ai budget hotel ma negli standard per la categoria dei Radisson. In più i servizi sono davvero il top ed il Park Inn di Schiphol vi offre ogni confort.

Vi rimando al sito per maggiori informazioni su prezzi e date disponibili.

Ci ritornerei? Molto volentieri; gli spostamenti erano veloci tra l’hotel e l’aeroporto e tra Schiphol ed Amsterdam. Lo consiglierei soprattutto a chi ha un volo la mattina presto o è appena arrivato a notte tarda.

← Rubrica “Dove soggiornare a…”

Lost Wanderer

veronica

Lost Wanderer

 

Like it. Share it. Pin it!

Park Inn by Radisson Amsterdam Schiphol pin per Pinterest

11 commenti

  • michela

    Mamma mia che bello questo hotel! La cosa che mi ha sorpreso di più è il check in desk. L’unica cosa è che dalle foto sembra troppo perfetto e creato apposta per l’arrivo dei giornalisti. Non vedo il via vai di gente purtroppo

    • Veronica

      Essendoci stata posso dirti che in realtà è un hotel molto pulito e davvero dalla patina perfetta e la gente c’è eccome 🙂

  • Valeria Mente in Viaggio

    Teoricamente ho un volo per Amsterdam programmato per il prossimo marzo. Devo controllare l’orario di arrivo, ma potrei tenerlo in considerazione. Il prezzo non è altissimo, considerato che la zona non è economicissima.

    • Veronica

      Magari ti torna utile alloggiare vicino l’aeroporto. Il prezzo è nella media e si raggiunge il centro di Amsterdam con facilità e in poco tempo.

    • Veronica

      Considerando i costi di pulizia e i danni che potrebbe provocare un animale, credo sia un prezzo adeguato 🙂

  • ERMINIA SANNINO

    Avere un hotel vicino all’aeroporto ha i suoi vantaggi. Ma sceglierlo per visitare una città, forse, potrebbe risultare scomodo. Concordo con te che trovare un hotel economico, pulito e carino nel centro di Amsterdam non è facile. La prima volta che ci sono stata ho alloggiato nell’area dei Musei, mentre la seconda volta in un ostello lontano dal centro forse un 5 km, peró ben collegato.

    • Veronica

      Ti dirò che io non ho trovato grosse difficoltà nello spostarmi. Quei 30/40 minuti per raggiungere la stazione centrale di Amsterdam non mi pesavano, è pur vero che abitando a Londra ai tempi, ero piuttosto abituata a stare molto tempo sui mezzi per arrivare a destinazione.

  • Silvia The Food Traveler

    Sai che ci sono stata secoli fa? Facevo scalo ad Amsterdam ma il volo dalla Norvegia era partito in ritardo quindi ho perso la coincidenza per Torino, così la KLM mi ha prenotato una stanza in questo hotel. L’ho trovato innanzitutto molto comodo per via della navetta che il mattino dopo mi ha riportata in aeroporto, e per il livello eccellente della struttura. Credo che nel frattempo lo abbiano rinnovato perché se non ricordo male aveva un look meno moderno, ma saranno passati più di dieci anni dal mio soggiorno.

    • Veronica

      Io vi ho soggiornato tre anni fa quindi è possibile che abbiamo fatto un cambio look.Tralasciando che lavoravo per la stessa compagnia, lo sceglierei nuovamente se potessi!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: