Consigli di viaggio Dove soggiornare a... Regno Unito

Mowbray Court Hotel: budget hotel a Londra

Soggiornare a Londra per più notti può essere davvero un salasso. Avendoci vissuto per due anni, non avevo mai davvero considerato quanto gli hotel potessero approfittarsi dei turisti, rincarando i prezzi in date strategiche e nei weekend. Purtroppo per forze di cose, adesso che stiamo a Cardiff, se vogliamo scendere in Sicilia ci tocca prendere l’aereo da Londra. Solitamente arriviamo a Paddington con il treno quindi volevamo qualcosa di centrale, servito da un paio di linee. La scelta è ricaduta sul Mowbray Court Hotel.

Sono sempre molto restia a prenotare hotel indipendenti a Londra perché spesso le stanze sono piccolissime. Cercano di mettere più stanze in spazi piccolissimi solo per avere più profitto. A volte le porte dei bagni non si possono neanche aprire del tutto e non c’è aria condizionata. Tutto questo mi è capitato proprio in zona Paddington, per quello ho preferito sceglierne un’altra stavolta. E fortunatamente il Mowbray Court mi ha piacevolmente sorpresa.

Mowbray Court Hotel: come arrivarci

Stazione di Earl's Court

Distante tre minuti dalla stazione di Earl’s Court, servita sia dalla District Line che dalla Piccadilly, l’albergo si trova in una strada laterale molto tranquilla. Nel raggio di 500 metri si trovano un pub, un supermercato, un alimentari aperto fino a notte fonda e qualche ristorante. Alla stessa distanza si trova anche la fermata degli autobus diurni e notturni.

Grazie alla sua posizione centrale, si raggiungono varie zone di Londra nel giro di quindici minuti in metropolitana. Vicinissima a South Kensington è ottima per chi vuole esplorare musei e dedicarsi ai giri turistici. Inoltre essendo servita dalla Piccadilly, si può andare da/a Heathrow proprio con la metro, senza cambi e senza dover prendere ulteriori mezzi in soli trenta minuti.  

Check in e servizi

La hall del Mowbray Court hotel

Ristrutturato nel 2016, il tre stelle Mowbray Court Hotel si presenta in chiave moderna. Piccoli confort per gli ospiti sono messi a disposizioni già nella hall dove potrete trovare un dispenser d’acqua, tè e caffè in omaggio.

Lo staff è cortese e a disposizione dei clienti a cominciare dal check-in che avviene dopo le 15:00. Dopo aver controllato la prenotazione a nome di Marco ed aver chiesto il passaporto, la receptionist ci fornisce tutti i dettagli per il nostro soggiorno. La colazione viene servita dalle 07:00 alle 10:00 nella sala accanto alla hall. La password del wifi ci viene data immediatamente scritta su un piccolo foglietto assieme alla chiave elettronica della stanza alla quale possiamo accedervi tramite ascensore.

Le camere moderne del Mowbray Court Hotel

Camera del Mowbray Court Hotel

Centotrentotto sono le camere dal design moderno di questo albergo. Tutte ristrutturate a giugno del 2016, rendendole più funzionali ed adatte alle esigenze del cliente. Grande pecca è la mancanza di camere accessibili a persone con disabilità.

Le tipologie delle stanze sono quattro: camera singola, doppia con letti matrimoniali; doppia con letti singoli e camere familiari.
Ogni camera è dotata di un sistema di riscaldamento regolabile così da arrivare alla temperatura perfetta in base alle proprio esigenze. Una piccola mensola dove troverete in omaggio caffè, tè, due bottigliette d’acqua e il bollitore a vostra disposizione. Un televisore a schermo piatto arreda una delle pareti. L’armadio spazioso è a vista, con cassaforte annessa, asse e ferro da stiro ed un asciugacapelli. Un arredamento spartano e minimalista che lascia comunque spazio per tutte le proprie cose. 

Abbiamo trovato il letto ed i cuscini confortevoli, dalle lenzuola morbide e la coperta soffice. Il piccolo bagno era servito di sapone per le mani, shampoo e balsamo in comodi dispenser. Gli asciugamani erano quelli indispensabili. Una cuffietta da doccia era già posta sul lavandino visto che il soffione della doccia a cascata non permetteva il non bagnarsi i capelli. Proprio la doccia senza doccino removibile è stata uno dei punti dolenti del nostro soggiorno. Fortunatamente è stata solo una notte ma non credo ce l’avrei fatta per più giorni di seguito.

La Colazione

Sala colazione del Mowbray Court Hotel

Ogni qualvolta soggiorniamo in albergo, scegliamo sempre l’opzione con colazione inclusa. Il costo per persona ogni giorno è di £5 e la colazione non ha moltissime opzioni. Troverete formaggio, prosciutto (che la sola vista farebbe rabbrividire gli italiani visto che non sembrava prosciutto); yogurt, cereali, latte, caffè, succhi, pane, cornetti, marmellate e nutella.

Ci aspettavamo qualcosa di più, anche delle semplici uova, bacon e salsicce visto che sul sito vantavano una colazione continentale. Però i cornetti con la nutella spalmata dentro, ci hanno comunque reso felici, pronti per iniziare la giornata!

Mowbray Court Hotel: quanto costa?

Facciata del Mowbray Court Hotel

Essendo un tre stelle, la qualità dei servizi è abbastanza buona. Il prezzo forse potrebbe essere più basso, più sulle £52 che le £64 dalle quali partono le camere singole fino ai £101 delle familiari. Il tutto con colazione esclusa. Ma siamo a Londra.

Vi rimando al sito per maggiori informazioni su prezzi e date disponibili. Noi abbiamo prenotato con moderato anticipo per un venerdì e con l’opzione colazione, abbiamo speso £71 per una camera doppia.

Ci ritornerei? Forse se trovassi un’offerta e dovessi passarci solo una notte sì. Altrimenti cercherei qualcos’altro visto il problema doccia con soffione a cascata non removibile che sia io che Marco non abbiamo apprezzato.

 

Anche voi avete alloggiato in alberghi indipendenti? Come vi siete trovati? Raccontatemi le vostre esperienze nei commenti.

 

Like it. Share it. Pin it!

Dove soggiornare a Londra: Mowbray Court Hotel pinterest

 

← Rubrica “Dove soggiornare a…”

Lost Wanderer

veronica

Lost Wanderer

 

59 thoughts on “Mowbray Court Hotel: budget hotel a Londra”

  1. Ciao mio figlio è stato a Londra due anni fa e mi ha parlato di come erano gli hotel e di stanze minuscole, gli farò leggere il tuo articolo per la prossima volta

  2. Speriamo di riprendere presto a viaggiare… una delle cose che avevamo presto in considerazione quest’anno era proprio un viaggio a Londra, poi per fortuna non abbiamo più prenotato. Non mi sembra male quest’hotel, poi dipende se ci si accontenta di un alloggio più o meno spartano.

  3. Hai ragione, soggiornare a Londra e’ molto costoso. Non conoscevo questo hotel, lo segnerò per la prossima volta che deciderò di tornarci.

  4. Sono sempre curiosa di scoprire posti nuovi dove dormire a Londra a prezzi accettabili. Le ultime due volte ho optato per dei pub e incredibilmente mi sono trovata davvero bene: ottime tariffe, stanze pulite spaziose. Mi segno il Mowbray Court perché il prezzo è super conveniente secondo me, e dalle fotografie mi sembra molto carino. E già il fatto che non ci sia moquette arancione/rosa/gialla è un ottimo punto a favore 😉

    1. La questione moquette è dolentissima perché anche io non la sopporto. Purtroppo qui è ovunque. Io dovrò provare invece ad alloggiare in uno dei pub che consigli. Se tutto va bene a Settembre dovrò prenotare per una notte da qualche parte e cercherò le tue soluzioni.

  5. Grazie del consiglio, buono a sapersi come agente di viaggio sono sempre alla ricerca di luoghi interessanti e soprattuto testati per poter consigliare ai miei clienti, lo annoto volentieri!

  6. La posizione è perfetta e le camere anche se non sono enormi sono comunque carine. Grazie della segnalazione perché considerati i prezzi di Londra, il costo di queste camere è davvero ottimo.

  7. Lo terrò in considerazione per il prossimo soggiorno a Londra, anche se il problema “soffione a cascata non removibile” mi inquieta!

  8. La scelta dell’hotel è fondamentale per me quando viaggio. Purtroppo mi sono ritrovata in hotel orrendi a volte..e non voglio ricapiti più. Grazie per questo suggerimento a Londra. Lo terrò sicuramente presente.

    1. Tutti noi potremmo raccontare storie d’hotel da brivido! Fortunatamente possiamo aiutarci fra noi 🙂

  9. Grazie della dritta! Noi di solito a Londra scegliamo 2 hotel già testati più volte: uno si trova vicino alla stazione di Kings Cross mentre l’altro nella zona Bank. Entrambi sono nuovi e un po’ decentrati ma economici e puliti. Londra è difficile da vivere in modo economico in effetti!

  10. in effetti anche mia figlia quando c’è stata ha affittato un piccolo appartamento per evitare la spesa di un albergo e si è trovata molto bene

    1. Per lunghi periodi l’appartamento forse costa meno a parità di prezzi. Così come alcuni AirBnB sono più economici per stare dai cinque giorni in su.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.