Consigli di viaggio London Guides Regno Unito

I luoghi natalizi più instagrammabili di Londra

Il periodo più bello dell’anno è arrivato e come non entrare nello spirito natalizio se non nella capitale europea del Natale? Ovviamente parlo di Londra, dove le luminarie e gli addobbi artistici fanno a gara per essere sempre più belli, più appariscenti, più… extra, come direbbero i british. Questo è il periodo migliore per scattare le foto per rendere il vostro feed il più festivo possibile con i luoghi natalizi più instagrammabili di Londra.

Prima di abitare nella capitale inglese e passare il mio primo Natale lì, non avevo idea di come potesse essere il famoso paese dei balocchi. Ebbene, essendo un’amante di questo periodo, mi sono sentita catapultata davvero nel paese delle meraviglie, tra luci, neve finta sparata dai negozi, giganteschi abeti addobbati a festa e canzoni di Bublé a palla. Solitamente il cambiamento avviene già dai primi di novembre per riuscire a godersi di più il periodo.

Quando poi mi sono trasferita a Cardiff, mi sono resa conto di quanto mi mancasse tutto quel luccichio. Certo, non avevo nostalgia della folla e delle orde di turisti che non sapevano quali regole usare in quel di Londra, ma almeno ero a due ore dalla capitale. Così, lo scorso weekend, per il mio compleanno sono tornata in città per aggiornarvi sui posti natalizi più instagrammabili di Londra.

Le luminarie più instagrammabili di Londra

Gli angeli dorati di Regent Street

Basterebbe un pomeriggio e tanta voglia di camminare per vedere almeno le luminarie del centro e perdersi nello spirito natalizio. Tra evergreen e nuove luci, Londra non smette mai di abbagliare.

Regent Street

Luminose, gigantesche e sempre nuove, le luminarie della capitale inglese accendono le strade anche durante le serate più buie. Esplorarle per quartieri è la scelta migliore e come non partire dalla più famosa Regent Street? I suoi angeli dorati ormai sono un’istituzione londinese, con le loro grandi ali che vegliano sui passanti. Sono il biglietto da visita per chi è stato a Londra in questo periodo.

Carnaby

Volete dei posti natalizi con meno gente? esplorate le strade secondarie della più celebre Regent o Oxford street. Cercate Ganton Street, nel cuore di Carnaby e camminate con il naso all’insù per vedere delle lampadine colorate che saranno il punto di partenza per trovare altre bellissime luminarie prima di arrivare a Carnaby Street, dove ogni anno il tema delle luci cambia. Dal cambiamento climatico ai Queen, dai diritti LGBTQI+ al Capodanno cinese, quest’anno si celebrano i venticinque anni dalle prime installazioni, con un revival delle più belle.

New Bond Street

La facciata musicale di Cartier tra i luoghi natalizi più instagrammabili di Londra

Immaginate di essere a Londra e nello stesso momento a Parigi. Impossibile, vero? Eppure, le luminarie di New Bond Street che addobbano le facciate dei negozi delle grandi firme come Chanel, Dior e Cartier vi catapulteranno da una capitale all’altra. Questa è la via non solo per le fashion victim, ma anche per chi vuole delle foto diverse da tutte quelle che si vedono in giro.

Vi consiglio soprattutto di non perdervi le vetrine di Cartier: quest’anno non solo la facciata è abbellita da un bel fiocco (già visto l’anno scorso), ma ha anche un accompagnamento musicale!

Arcades

Tra New Bond Street e Piccadilly, troverete delle gallerie coperte, conosciute come arcades. Completamente addobbate a festa con mini-abeti pieni di palle di Natale, festoni ad ogni facciata dei negozi indipendenti e di lusso e lucine che cadono dal soffitto. Decisamente uno dei luoghi natalizi instagrammabili di Londra meno noti e meno visti in giro per il noto social.

Correte quindi alla Royal e alla Burlington Arcades, perfette per le vostre foto ad ambientazione vittoriana.

Covent Garden

Sulla slitta di Babbo Natale a Covent Garden

Il mio posto preferito per le foto però rimane Covent Garden, dove regna l’extravaganza. Gigantesche palle argentate cadono dal soffitto dell’Apple Market, il mercato coperto in piazza. Ogni vetrina si veste a festa e così anche l’angolo più fotografato di tutto il quartiere si trasforma con la stagione natalizia.

Se in primavera fiori e pianoforte sono l’attrazione principale, quest’anno già da novembre è possibile sedersi sulla slitta di Babbo Natale. Come vedete, noi non abbiamo perso occasione per scattare una bella foto ricordo.

Inoltre, proprio in piazza si trova l’albero più grande di tutta Londra, decorato di rosso e rosa, si tinge anche di bianco dagli inizi di dicembre. Ebbene sì, dall’1° dicembre fino alla fine de mese, della finta neve allieterà gli avventori di Covent Garden per un paio di minuti allo scoccare di ogni ora.

Novità assoluta invece il pop-up shop di Dolce & Gabbana con cesti alimentari a tema, e la nuova collezione che richiama la Sicilia firmati dal duo più stravagante della moda italiana.

I mercatini più instagrammabili di Londra

Fatevi guidare dal vostro naso in quel di Londra per trovare non solo lo street food più buono, spesso cucinato sul momento ma anche degli artigiani da cui potrete comprare souvenir fatti a mano per voi o da regalare ai vostri cari.

Trafalgar Square

mercatini di Trafalgar Square

A parte le ghirlande sopra le tipiche capanne di legno, il mercatino di Trafalgar Square ha ben poco di natalizio. Però, è la scusa perfetta per mangiare un boccone e provare una cucina etnica e poco prezzo (si fa per dire poco perché i prezzi non sono sempre economici). In più, la vista è spettacolare: sedetevi sui gradini della piazza per scorgere il Big Ben, appena restaurato.

Southbank

Una delle passeggiate più belle che potrete fare a Londra è quella di Southbank, passate il ponte dopo il Big Ben e scendete gli scalini della Queen’s Walk. Passate l’aquarium, il London Eye e i mercatini dei libri usati per arrivare al mercatino di Natale che si divide tra artigiani e venditori di street food.

Proprio qui, ho mangiato il miglior panino di pesce della mia vita. Lo stand di Bait Restaurant propone patatine, lobster roll, king prawn roll e crayfish roll, rispettivamente panini con aragosta, gamberoni e gamberetti (quelli minuscoli). Io ho preso il king prawn roll, dove il pesce cucinato sul momento, sfrigolava sulla piastra restando croccante fuori ma super morbido dentro. Condito con cipolle croccanti sbriciolate e una salsina piccante che ne esaltava e combinava i gusti. Provatelo, non ve ne pentirete.

Winter Wonderland

Il Winter Wonderland tra i luoghi natalizi più instagrammabili di Londra

Hyde Park si colora e si riempie di luci, dando spazio al famoso Winter Wonderland di Londra. Qui, di luoghi instragrammabili ne avrete a bizzeffe, ogni sezione ha statue con cui scattare un selfie ma anche le giostre non sono da meno.

Vi consiglio di ritagliarvi almeno mezza giornata per girarlo tutto, facendo pausa in uno dei tanti stand dove potersi fermare a mangiare qualcosa e scaldarsi con una cioccolata, del mulled wine o dell’alcool.

Il Winter Wonderland mischia il divertimento per grandi e piccini, ai classici mercatini natalizi. Quest’anno vendevano persino degli ornamenti da personalizzare e poi appendere ai vostri alberi di Natale. Anche qui, non abbiamo resistito e abbiamo scelto quello in foto. Ce ne sono però per tutti i gusti e per tutte le famiglie con figli, cani o semplici cuori. (Sfortunatamente, come mi ha fatto notare la mia migliore amica che vive a Londra, i ninnoli non sono inclusivi e le famiglie rappresentate sono solo bianche.)

Tra le varie giostre, trovate una VR experience, una fun house con tanto di corridoio per gli scatti di Tik Tok e lo stand con Babbo Natale. Pur avendo trentadue anni, mi sono messa in fila per parlare con Babbo e fare la foto di rito perché non si è mai troppo grandi per credere in Santa Claus!

Per biglietti, attrazioni e orari vi rimando al sito.

I luoghi natalizi più instagrammabili di Londra

Tralasciando i mercatini e le luminarie, cosa ci rimane per le nostre foto instagrammabili di Londra? Le vetrine e le facciate di alcuni grandi magazzini che ogni anno cercando di attirare sempre più gente con i loro festoni. E non dimentichiamo le piste di pattinaggio, anche se purtroppo da quest’anno non ci sarà più quella di Swarovski al Natural History Museum di South Kensington.

I grandi magazzini

Fortnum & Manson tra tra i luoghi natalizi più instagrammabili di Londra

Fortnum & Mason

Il grande magazzino su Piccadilly, vi ricorda non solo che hanno è con il suo 2022 luminoso su un lato dell’edificio, ma anche come il Natale si fa chic con le sue vetrine tra libri di ricette, christmas crackers, e altre tradizioni britanniche.

Due interi piani sono dedicati alla festività: il piano terra con tutte le prelibatezze che allietano le tavole british e il secondo con decorazioni e servizi da tavola che potrete solo sognare.

Selfridge’s

Season's Feasting sign a Salfridges

Il centro commerciale più snobbato dai turisti che ogni stagione cambia le sue vetrine rendendole sempre più spettacolari. Per questo Natale, il tema scelto è il menù delle feste, versione british ovviamente. Pies, tacchino arrosto, broccoletti di Bruxelles, yorkshire pudding spopolano in vetrina in versione glam.

Inoltre, al quarto piano non perdetevi il loro Christmas Shop con decorazioni, alberi, luci e schiaccianoci giganti.

Harrods

Il paradiso per molti, il più conosciuto dagli italiani: i grandi magazzini Harrods si vestono a festa anche quest’anno, stavolta sponsorizzati da Dior. Vele dorate che sventolano sulla facciata marrone accompagnano grandi fiori e la stella più luminosa che vedrete su Brompton Road. Non si bada a spese per illuminare l’intero edificio. Anche l’interno non è da meno, addobbato in ogni suo angolo, è il paese dei balocchi, versione extra lusso.

Somerset Ice Rink

Anche se la mancanza della pista di pattinaggio di South Kensington si sente, se si vuole pattinare ci sono diverse opzioni in tutta Londra. Avendo un biglietto per il Winter Wonderland, approfittatene e sfruttate quella all’interno del parco sponsorizzata dalla Lidl. Altrimenti, vi consiglio quella dei Somerset House sponsorizzata da Moët & Chandon.

Il cortile dell’ex palazzo reale, ora museo per esposizioni all’avanguardia, si trasforma con la pista di pattinaggio, le decorazioni dello sponsor e un gigantesco albero di Natale. Provvisto di uno chalet con ristorante per riposare le gambe e ripararsi dal freddo invernale, la Somerset Ice Rink ospita anche serate con DJ nel weekend. Per info e biglietti vi rimando al sito.

Annabel’s

Club privato saltato alla ribalta per le sue decorazioni stagionali, negli ultimi anni Annabel’s è sempre più sulla bocca di tutti. Qualche anno fa la facciata era diventata un enorme albero di Natale, poi una casa di marzapane, il teatro degli schiaccianoci e quest’anno è un carosello con gli unicorni. Non è forse questo il luogo natalizio più instagrammabile di Londra?

Ovviamente ci sono altri locali che vanno all in con le decorazioni: l’Ivy Chelsea Garden in Kings Road, Hedonism Wines in Davies Street e Mr. Fogg’s in St. Martin’s Lane sono solo alcuni tra quelli che possono consigliarvi ma sono sicura che ne scoprirete tanti altri.

St. Christopher Place

Questa è proprio la chicca da local, infatti nessun turista conosce questa piazzetta piena di ristoranti dove anni fa si poteva ammirare un bellissimo ritratto della Regina Elisabetta II.

St. Christopher Place si raggiunge tramite una viuzza che passa completamente inosservata. Cercate Gee’s Court e, durante il periodo natalizio, troverete delle bellissime luminarie di carta che richiamano le emoji invernali e della festività.

Altra chicca da insider? Connaught Place, a pochi passi da Paddington con un albero addobbata con cuori luminosi e la citazione più cantata da tutti: All I want for Christmas is you!

E se siete curiosi di vedere più foto, spulciate il mio feed Instagram, troverete approfondimenti e tanto altro.

← Altri consigli di viaggio

Lost Wanderer

veronica

Lost Wanderer

 

23 pensieri su “I luoghi natalizi più instagrammabili di Londra”

  1. Non ho ancora avuto modo di ammirare Londra a Natale, devo rimediare visto che penso sia ancora più bella in questo periodo dell’anno!

    1. I prezzi sono quasi triplicati durante tutto Dicembre, la cosa migliore è prenotare con largo anticipo (anche 4 o 6 mesi prima) e andare verso la metà di Novembre quando già la città è addobbata a festa

  2. Convent Garden è decisamente il mio luogo preferito, condivido il tuo pensiero! Articolo interessantissimo su un aspetto di Londra che non ho mai vissuto, ci sono stata sempre in estate!

  3. Sono stata due volte a Londra sotto Natale e ho una nostalgia pazzesca del clima che si respira in questo periodo. Quest’anno sarò a Dublino, ma il prossimo Natale spero di essere di nuovo a Londra per godermi questa atmosfera festiva favolosa, che a Roma possiamo solo sognarci.

  4. Sono stata una volta prima di Natale a Londra e le luci e le decorazioni sono favolose, e ricordo che mi avevano colpito soprattutto quelle di Regent Street e di Carnaby Street. Ma anche i grandi magazzini e i negozi di Bond Street non scherzano. Una tappa che mi manca all’appello è quella del Somerset Ice Rink dove mi piacerebbe provare a pattinare!

  5. Sono stata a Londra proprio di recente ma non era ancora entrata nel mood natalizio. Tuttavia la città non delude mai, per me è super instagrammabile già così. Figuriamoci a Natale: che meraviglia!

  6. Partendo dal presupposto che Londra sia tutta una città Instagrammabile ci hai offerto degli spunti davvero valevoli per chi ama fotografare (e non per forza per postare su Instagram): potessi partirei subito per sbizzarrirmi con la mia macchina fotografica e immortalare queste atmosfere uniche!

  7. Adoro Londra una città che trasmette energia, sempre bella ma a Natale ancora di più, luci, colori, vetrine tutto si trasforma e risplende. Ci tornerei proprio volentieri

  8. Che esplosione di luci e colori natalizie! Londra è fiabesca in questo periodo, anche se io, purtroppo, non la conosco in questa veste! Dovrò assolutamente rimediare …

  9. Wow Londra deve essere bellissima sotto Natale … La consigli come meta viaggiando con una bambina piccola? Magari ci faccio un pensierino per l’anno prossimo. Intanto mi segno i tuoi consigli

    1. Secondo me Londra è accessibile per tutti, l’unico problema sono i costi e tanta folla nelle zone centrali. Ti consiglierei di evitare di prendere la metro durante le ore di punta ma poi è fattibilissimo con bimbi piccoli!

  10. Secondo me, qualunque angolo di Londra a Natale è il paradiso per gli instagrammers. Ho fatto questa esperienza qualche anno fa ed è stata una esperienza meravigliosa, peccato che abbiamo preso tanta pioggia!

    1. Anche noi l’anno scorso abbiamo beccato la pioggia e devo dire che è stato un po’ il caos con la folla che si riversava proprio per le luminarie.

  11. Sono stata a Londra per le feste natalizie due volte e l’ho sempre amata, la città più bella per le luci e gli addobbi, ma quanto è bello e super natalizio Winter Wonderland??

  12. St. Christopher Place in effetti non la conoscevo ma neppure Arcades a dir la verità. Sicuramente Londra è sempre bella ma sotto Natale ha un gran fascino, io mi ero innamorata di Carnaby Street

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.