Consigli di viaggio Europa

Le spiagge più belle di Malta

Ad un anno dal mio viaggio a Malta, ecco l’ultimo post su questa bellissima isola che mi ha rubato il cuore. Simile alla mia Sicilia in molti aspetti, anche sul lato mare non mi ha deluso. E proprio delle spiagge più belle di Malta voglio parlarvi: da quelle dorate ed infinite, a quelle più appartate; dalle scogliere bianche dove ci si può tuffare fino ad una cocente delusione. Perché, ammettiamolo, non tutto può piacere ed il turismo di massa rovina anche i posti più belli ma vi lascio questo luogo per ultimo.

Concentriamoci invece sul bello e sui servizi che offrono queste spiagge. Infatti, Malta è perfetta per chiunque e ci sono tante attività adatte a tutti.

Mellieħa: la zona con le spiagge più belle di Malta

Immaginate di fare delle vacanze in totale relax ma allo stesso tempo volete vedere più spiagge? Cercate un hotel in zona Mellieħa e non ve ne pentirete. Situata a nord-ovest dell’isola, proprio di fronte le coste di Comino e Gozo, questa cittadina è perfetta sia per chi ama le spiagge dorate, ma ha sempre un occhio attento agli sport acquatici, agli stabilimenti attrezzati e vuole delle attività adatte ai più piccoli vicino.

Mellieħa è il luogo con le spiagge più rinomate e belle di Malta, senza contare che da qui potrete raggiungere comodamente in traghetto le due isole più piccole.

Paradise Bay

viaggiare slow a Malta: Paradise Bay

La prima spiaggia menzionata non poteva che essere anche la mia preferita. Paradise Bay è una lingua di sabbia bianca finissima che incontra un mare azzurro, pulito e pieno di pesciolini che vi nuoteranno attorno.

Il momento migliore per godersi un po’ di pace è la mattina presto, così da prendere anche posto prima che si riempia. Paradise Bay, infatti, non è solo una delle spiagge più belle di Malta ma anche la migliore per chi ha figli al seguito. Infatti, l’accesso in acqua è facilitato dal basso livello del mare appena si entra. C’è un’area attrezzata con lettini su una pedana rialzata, un bar, un ristorante e degli spogliatoi con bagni annessi per tutti i bagnanti. Si ha anche la possibilità di affittare l’ombrellone per chi preferisce stare sulla sabbia.

Fidatevi che non ve ne vorrete più andare!

Golden Bay

La spiaggia più famosa e forse la più larga di Mellieħa deve il suo nome al colore dorato e brillante della sabbia. Si riempie molto velocemente, anche in pieno Agosto e all’ora di pranzo però riuscirete a trovare uno spazietto per voi.

Questo è il luogo perfetto per chi ama le attività acquatiche, infatti sono diversi i baracchini che offrono sessioni di parasailing, diving, fly-boardind o affittano jetski, paddle boards, canoe ed organizzano escursioni in barca. Purtroppo, i prezzi non sono economici, ma vale la pena informarsi sul posto, quello che mi sembrava più completo è l’Aquamarine, vi rimando al sito per qualsiasi domanda.

Għajn Tuffieħa

Molto simile a Golden Bay ma leggermente più appartata e con lo sfondo della torre omonima sul promontorio, Għajn Tuffieħa è adatta a tutti se siete disposti a farvi centosessanta scalini in discesa e, successivamente, in salita. Sembra una passeggiata ma vi assicuro che dopo una giornata di mare non stop, sotto il sole cocente di agosto, dopo cinquanta scalini già avrete voglia di ributtarvi in acqua.

Għajn Tuffieħa è così vicina a Golden Bay che potrete lasciare il vostro mezzo in uno dei due parcheggi e farvela a piedi.

Inoltre, proprio qui c’è una bellissima altalena che si affaccia sul promontorio, perfetta per le vostre foto ricordo.

Anchor Bay

Dieci cose da fare a Malta: villaggio di Popeye

Tra tutte le spiagge più belle di Malta, questa è l’unica per cui dovrete pagare un biglietto d’ingresso. Infatti, Anchor Bay fa parte del parco divertimenti “Popeye Village”. Dopo aver girato il film “Braccio di ferro” con protagonista Robin Williams, il set non è mai stato smantellato, creando così una specie di borgo fittizio nel quale si può entrare previa prenotazione. All’interno del set cinematografico c’è anche una piccolissima lingua di spiaggia e diversi lettini montati su pedane di legno dove potersi rilassare.

Trovare un posto sui lettini davanti la baia diventa impossibile se non si arriva all’orario di apertura. Non disperate però, ci sono almeno altre due aree dove poter prendere il sole distesi comodamente sulle sdraio, tra cui una dedicata ai più piccoli con tanto di piscina bassa perfetta per giocare.

Ad Anchor Bay, inoltre, ci sono diversi giochi acquatici gonfiabili dove potrete testare le vostre abilità di equilibrio. Un posto perfetto quindi sia per grandi che piccini!

Prezzi ed orari: Cambiano a seconda del mese in cui visitate il parco divertimenti. Durante agosto, l’apertura è prevista per le 10:00 e la chiusura per le 18:00. I biglietti si aggirano attorno ai 20€ a persona, vi rimando al sito per maggiori informazioni.

Dove fare i tuffi? A St. Peter’s Pool

Dieci cose da fare a Malta: St. Peter's Pool tra le spiagge più belle di Malta

Gli amanti dei tuffi e delle esperienze adrenaliniche non possono perdersi un giro a St. Peter’s Pool. Ci troviamo nella parte sud-orientale dell’Isola, a Marsaxlokk famosa per il suo mercato del pesce e dove abbiamo mangiato una buonissima pasta con i ricci.

La piscina naturale è in realtà una caletta super famosa tra i locali ed i turisti sia per le sue acque blu, super pulite, sia per le sue bianche scogliere. Proprio dal punto più alto di quest’ultime si tuffano i bagnanti più temerari. La scarica di adrenalina prodotta da quei pochi secondi prima che si tocchi il mare è pazzesca ed è sicuramente qualcosa da non perdere se non avete paura di buttarvi né di un po’ di pubblico che spesso esulta per i tuffi più belli o per il coraggio nel farlo. La risalita è invece molto più comoda: Malta è famosa per le sue scalette che permettono la risalita o la discesa dal mare.

La cosa più curiosa però è l’accesso al luogo: una volta parcheggiato il proprio mezzo, si attraversa un bar e si scendono le scale fino alle scogliere. Troverete delle transenne per evitare il pericolo di caduta della roccia. Sconsiglierei St. Peter’s Pool a chi ha bambini piccoli o problemi motori.

Spiagge più belle di Malta anche in città: Balluta Bay

Se il vostro hotel è tra Gzira e Sliema come il nostro, allora la spiaggia più vicina sarà Balluta Bay, nel cuore di St. Julian’s Bay. Una lingua di spiaggia dorata che a seconda della marea può variare la sua larghezza.

Il momento perfetto per andare è la mattina così da non trovare molta gente e riuscire ad accaparrarvi il posto sotto i portici al lato della spiaggia, così da potervi riparare dal sole quando farà più caldo.

Non è una spiaggia attrezzata e non è proprio adatta ai più piccoli visto che l’acqua diventa subito alta una volta entrati in mare. Però c’è un piccolo chiosco dove poter affittare l’attrezzatura per il paddling o il kayak al prezzo di 10€ per un’ora. Ed essendo nel cuore di Sliema, ci sono moltissimi ristoranti, bar e locali dove poter pranzare o fare una pausa.

Noi ci siamo stati il penultimo giorno di vacanza, quando avremmo lasciato lo scooter nel pomeriggio, così da non allontanarci troppo dall’hotel e rimanendo in zona.

La grande delusione: Blue Lagoon

Dieci cose da fare a Malta: Blue Lagoon tra le spiagge più belle di Malta

Ero contentissima di vedere la fantomatica Laguna Blu di Comino. La promessa era un’acqua cristallina, cangiante tra il verde acqua e il blu scuro. Una piccola caletta incontaminata e con poca gente.

La realtà però, si sa, può essere uno schiaffo in faccia, soprattutto dopo anni di turismo di massa che hanno deturpato il luogo. Si comincia con lo spennare i turisti per i lettini, infilati uno il più possibilmente vicino all’altro, ai cocktail di frutta venduti quando una bottiglia di champagne. Senza contare che una volta in acqua le cose non cambiano: il posto è affollatissimo e la gente non si cura neanche di rispettare l’ambiente circostante né gli altri bagnanti. Qualcuno forse ricorda dell’episodio della ragazza che buttava le cicche di sigaretta nella Blue Lagoon come nulla fosse, nel caso potete recuperarlo qui.

Preferite quindi la caletta prima della Blue Lagoon, meno affollata, molto più pulita e dove potrete davvero rilassarvi. Oppure, evitate completamente Comino e rimanete a Malta in una delle sue spiagge più belle.

Quale vi attira di più?

← Altri consigli di viaggio

Lost Wanderer

veronica

Lost Wanderer

 

Like it. Share it. Pin it!

Le spiagge più belle di Malta pin

27 pensieri su “Le spiagge più belle di Malta”

  1. Leggere di Blue Lagoon ridotta in quello stato mi fa davvero male: non sono mai stata a Malta e Comino ma conosco di fama questi luoghi proprio per la trasparenza del mare e per i colori stratosferici e invece… Guarda il turismo di massa, il Dio denaro, che cosa fa, snatura completamente un luogo che potrebbe essere un vero paradiso. Sulle altre invece direi che hai proprio trovato dei luoghi incantevoli!

    1. Purtroppo abbiamo visto talmente tanti posti nel mondo deturparsi per colpa dell’overtourism ma ancora non abbiamo imparato a prenderci cura della nostra terra…

  2. Quante spiagge e calette da visitare a Malta! Per come sono io, preferirei sicuramente quelle più selvagge e appartate, come la caletta nell’ultima foto, prima della Blue Lagoon!

  3. Non sono mai stata a Malta, vorrei esplorare la città ma anche godermi un po’ di relax, io preferisco le spiagge poco affollate

    1. Devo dire che a Malta ce n’è per tutti i gusti ma se vuoi evitare le spiagge affollate allora evita Agosto, mese in cui siamo andati noi ahahah

  4. Malta l’ho visto solo di passaggio e devo ammettere che andrei per scoprirla e godermi le sue spiagge… e poi dalla nostra Sicilia è un salto.

  5. Io sono stata a Malta tanti anni fa, per una vacanza studio! Mi ero innamorata follemente della Blue Lagoon di Comino, con quell’acqua azzurra che sembrava una piscina!
    Certo che c’era troppa, troppa gente.

    1. Probabilmente per colpa del troppo turismo e il poco rispeto è cambiata solo in peggio o magari abbiamo beccato noi il periodo sbagliato.

  6. Che bella Malta e non solo per le spiagge, ma davvero Blue Lagoon ti ha deluso ? che peccato che è stata rovinata perché prima era davvero stupenda

    1. Ottima scelta, secondo me il tramonto da qui è uno spettacolo anche se gli scalini al ritorno, dopo la stanchezza della giornata, ti fanno pentire di qualsiasi decisione ahahah

  7. ma quante spiagge che ci sono a Malta! Per come sono fatta le girerei tutte, nessuna esclusa, ma mi fermerei a guardare il tramonto ad Anchor Bay… la mia preferita della tua selezione.

  8. Vedi come cambiano le vedute, io invece ho amato Blue Lagoon per i suoi colori splendidi. Forse hai beccato solo una brutta giornata. Anche di Golden Bay ho un bellissimo ricordo. C’era anche un pappagallo vero nei pressi del bar, simpaticissimo.

    1. Sicuramente il poco rispetto, l’acqua sporca e la gente che buttava cicche di sigaretta in mare non ha aiutato quindi per me la Blue Lagoon è bocciata. Però Golden Bay davvero bellissima.

  9. Direi senza dubbio Paradise Bay o Golden Bay: sabbia, acqua trasparente – per me il massimo. Mi ispira molto anche quella con il nome impossibile ma soprattutto con gli scalini impossibili: conoscendomi, al mattino non sarebbe un problema, ma la sera, tra il sole e la stanchezza, imprecherei come uno scaricatore di porto!
    Ricordo bene l’episodio della tizia che buttava le cicche nella Blue Lagoon: maleducazione ai massimi livelli e rispetto zero.

    1. Penso che la tizia della Blue Lagoon non me la scorderò mai! Però tutta la zona di Mellieha è davvero il paradiso, devo dire che Paradise Bay è stata la migliore spiaggia fra tutte e ci sarei tornata volentieri ogni giorni se non fosse stata ad un’oretta di motorino ad andare e tornare da Gzira!

  10. Sono stata a malta lo scorso dicembre e mi è piaciuta parecchio. Ovviamente, considerando il clima invernale e le temperature non proprio elevate, non abbiamo prestato attenzione alle spiagge, ma prima o poi ci torneremo e mi piacerebbe esplorarle!

    1. Io vorrei tornare magari in autunno ed in primavera per godere invece meglio de La Valletta di cui mi sono persa molto ed ho amato invece gli spunti sul vostro blog.

  11. Ammetto che non ho mai considerato Malta come una meta che potesse interessarmi, forse a causa di tutti i viaggi studio e le conseguenti orde di giovincelli. In realtà leggendo il tuo articolo mi sono ricreduta.

    1. Devo dire che noi non siamo né giovincelli né tantomeno amiamo la “vida loca” ma ci siamo innamorati di Malta! Ce n’è per tutti i gusti e se volessi approfondire, ho altri articoli su quest’isola che ti consiglio tantissimo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.