Make-Up & Rainbows

Le scoperte make-up del 2021 da avere assolutamente!

Visto che il 2021 è iniziato da un pezzo, mi sembra il momento giusto per fare un po’ il bilancio dei prodotti makeup che ho provato quest’anno. Ci sono delle chicche davvero interessanti che potrebbero piacervi tra le scoperte make-up del 2021.

1. Skin Realist di Nabla

Sono davvero ossessionata da questo prodotto, e penso proprio che dobbiate averlo. Si tratta di un tinted  Balm, ovvero una via di mezzo tra skincare e makeup. Una crema colorata con sfere di acido ialuronico, con una bassa coprenza (che comunque si può stratificare), perfetto come base per tutti i giorni. Nonostante io di solito preferisca fondotinta molto coprenti, questo prodotto mi ha conquistata. Una volta fissato con la cipria, risulta molto resistente anche sulle pelli grasse, ed essendo un prodotto a metà tra skincare e makeup, con l’utilizzo nel lungo termine migliora anche l’aspetto della pelle. Su quest’ultimo aspetto non posso ancora esprimermi, visto che non lo uso tutti i giorni, ma di una cosa sono sicura: quando lo uso e la sera lo strucco la mia pelle appare più compatta e sana, quindi credo proprio che usandolo quotidianamente sia un vero e proprio toccasana.

2. Bounce Foundation di Beauty Blender: una delle scoperte make-up del 2021

All’opposto dello Skin Realist di Nabla, il fondotinta di Beauty Blender. Coprente ma sottile, ho fatto fuori un flacone di questo prodotto in tre mesi. Per farvi capire quanto l’ho amato. Lo avevo già usato nel 2020 qualche volta (era la mia base al matrimonio di Veronica) ma è nel 2021 che l’ho davvero scoperto. Se non avessi una scorta di fondotinta da qui alla prossima pandemia, lo ricomprerei di sicuro. Il Bounce si applica molto facilmente (ovviamente) con l’apposita spugnetta, la confezione permette di prelevare la giusta quantità di prodotto. Sulla pelle è molto coprente, ma resta leggero e non fa strato, quindi non sembra che stiate indossando il fondotinta. È opaco, ma non segna rughe e pori (su pelle secca consiglio comunque di idratare bene prima). L’unico problema che ho avuto con questo prodotto è la colorazione: avevo comprato la 1.10N, decisamente troppo chiara persino per me che sono un fantasmino.

3. Since Mascara di Wemakeup

Non uso spesso i mascara waterproof, perché so che stressano molto le ciglia essendo difficili da struccare. Ma per l’estate, soprattutto se devo stare in giro tutto il giorno, sono l’unica scelta per far resistere il makeup fino a sera. Il mio mascara waterproof di quest’anno è il Since di Wemakeup. Dovendolo usare solo per un breve periodo, di solito non ho grandi pretese su questi prodotti. E invece, si è trattato di amore a prima vista: si tratta di un mascara davvero volumizzante, che inspessisce le ciglia e le rende visibili, nere e folte dalla prima passata. È perfetto anche sulle ciglia inferiori, visto che lo scovolino non è troppo grande. Applicarlo è facile, il problema è toglierlo. Nonostante io usi uno struccante bifasico che toglie pure l’intonaco (quello di Mesauda) questo prodotto è davvero resistente. Per struccarlo senza stressare le ciglia applico qualche goccia direttamente sull’occhio, in modo che la componente oleosa sciolga il mascara, e poi lo rimuovo con un dischetto riutilizzabile.

4. Scoperte make-up del 2021: Luxurious Lashes di Kiko

La scoperta del 2021 in fatto di mascara è stato decisamente questo di Kiko. Come tutti i mascara della linea permanente di Kiko, anche questo è spesso in offerta anche a 3,99€. Un vero affare, se consideriamo la qualità del prodotto. Partiamo dal principio: se cercate un mascara discreto, che vada solo ad annerire e separare le ciglia, potete smettere di leggere qui. Questo prodotto, proprio come suggerisce il nome, è davvero extra. A partire dall’applicatore, che è enorme e quindi ha bisogno di una certa manualità per non fare danni. Lo scovolino preleva la giusta quantità di prodotto e potete anche non scaricarlo. Vi consiglio di non fare più di una passata, visto che la formula è molto pastosa e rischiate di appiccare le ciglia. L’effetto sull’occhio è davvero bellissimo: allunga e volumizza le ciglia (però non incurva, quindi preparatele con il piegaciglia) ed è davvero facile ottenere un effetto “ciglia finte”. Unico difetto: non si asciuga mai davvero del tutto, quindi rischia di stamparsi sulla palpebra.

5. Multiplay di Pupa

Confesso di non essere mai stata una grande utilizzatrice di prodotti Pupa. Quando ho iniziato a truccarmi, il mega hype per le “trousse” dalle forme bizzarre si era esaurito già da tempo. Quindi, ho provato negli anni giusto qualche prodotto sparso qui e lì, senza che però nessuno riuscisse a rubarmi il cuore. Fino a che non mi sono imbattuta nelle loro matite occhi. Ovviamente ho comprato la nera, che è quella che uso di più. È stata la svolta: la mina è molto morbida, sembra quasi un kajal. Si lavora molto facilmente e si sfuma bene anche nei look tipo smokey eyes. Essendo morbida, poi, non c’è bisogno di calcare troppo e si applica bene anche nella rima interna, quindi è adatta anche a chi ha un occhio sensibile. Il colore è intenso e nerissimo sin dalla prima passata. Essendo così morbida, però rischia di sbavare o muoversi, quindi attenzione: fissatela sempre con un po’ di ombretto.

6. Gli scapigliati di Cosmyfy: una delle migliori scoperte make-up del 2021

Sulla carta, ho comprato questa palette più per curiosità che per altro. Ero convinta che l’avrei trovata carina, ma nulla di più. Si tratta di una palette dai colori abbastanza chiari, quindi impossibile da “intensificare” oltre un certo limite. E invece, sorpresa sorpresa, me ne sono innamorata. I colori sono così vibranti che non sento la mancanza di un marrone/rosso scuro per intensificare il trucco, e i look che ne escono fuori risultano molto freschi e primaverili. I matte sono pigmentatissimi e facili da lavorare. La formula degli shimmer come sempre non mi convince molto, anche se mi sembra che rispetto ai Dannati qui siano più riflettenti e lavorabili. Tra le tre palette di Erikioba che ho, questa è diventata decisamente la mia preferita.

E voi? Quali prodotti tra le scoperte makeup del 2021 vi hanno conquistato?

 

 

Like it. Share it. Pin in!

← Scopri altri consigli make-up

Lost Wanderer

Lost Wanderer

Scoperte make-up 2021

28 thoughts on “Le scoperte make-up del 2021 da avere assolutamente!”

  1. Quest’anno per lavoro ho iniziato a scrivere anche di argomento beauty, ma non ho potuto provare quasi nulla perché non sono quasi mai uscita, restandomene a casa struccata 😁 Come prodotto al massimo ho iniziato a usare le beauty blender che prima snobbavo 😅

  2. Le mie scoperte di quest’anno solo le tinte labbra di Sephora e il fissatore trucco di Makeup Forever visto l’obbligo di mascherina 🙂

    1. Mai provato il fix di Makeup forever, ma se è buono mi sa che gli darò una possibilità!

  3. Io purtroppo non ho grandi prodotti da menzionare! Per il compleanno mi sono regalata il fondotinta cushion di Dolce&Gabbana che ha SPF50 e una confezione strabella, ma ho appena iniziato a provarlo e ti so dire solo che ha una texture molto sottile. Ma l’acido ialuronico a cosa serve di preciso?

    1. L’acido ialuronico trattiene l’idratazione della pelle, facendola sembrare più distesa e rimpolpata

  4. Come sempre sei preziosa per i tuoi consigli. Mi sono già segnata tutto. Non ho una vera sorpresa di make up, ma ho trovato in alcuni brand che non conoscevo degli ottimi prodotti. La creme e i prodotti all’aloe delle isole Canarie per esempio, ma nulla di sconvolgente per il make up. Sarà che tendo a riprendere lo stesso prodotto se mi sono trovata bene. Adesso però grazie a te ne conosco di nuovi. Sei sempre utile.

  5. molto interessante. Uso skin realist di Nabla anche io e lo trovo semplicemente MI TI CO. Non conosco gli altri e visto che abbiamo opinioni ed esigenze simili mi fido ciecamente del tuo parere, credo che proverò la pallette di Cosmify! Grazie, sempre fonte di grandi suggerimenti

  6. Non conoscevo nessuno dei prodotti che hai elencato, quelli che mi hanno incuriosito maggiormente e che sicuramente prenderò sono la palette e i due mascara

  7. Io amo il make up, compro tutte le novità e ora sono curiosa di provarlo lo skin realist di Nabla

  8. Mi interessa molto la matita di Pupa perché al momento ne sto usando una di quelle retraibili (non so nemmeno se è il termine giusto) ma si consumano alla velocità della luce.
    Una mia scoperta recente è il Milky Boost di Clarins: una via di mezzo tra un latte idratante e un fondotinta leggero. Non copre molto, ma con questo caldo trovo che vada molto bene perché non fa l’effetto “intonaco”.

  9. Grazie mille mi segno il mascara waterproof. Nemmeno io li amo molto soprattutto quando devo struccarmi, troppo stress per le ciglia, ma in spiaggia ci vuole.

  10. Ci credi che sono tutti prodotti che non conosco minimamente? Ma non è un male anzi perchè mi apre gli occhi e prospettive anche su cose che non conoscevo e non avrei preso in considerazione, anche di brand intendo!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.