Archivio Articoli Make-Up & Rainbows

I segreti per un make-up a prova di caldo

Sono scesa a patti da tempo col fatto che nessuno, a parte me, ami truccarsi in estate. E posso capirlo. Però la mia perseveranza a ricoprirmi di stucco anche con quaranta gradi mi ha insegnato un paio di trucchetti per far durare al meglio il tutto anche col caldo e avere un make-up a prova di caldo. E siccome potrebbe capitarvi di avere un evento, una serata speciale, un matrimonio, ecco qualche consiglio per far sì che il trucco resti su per tutto il tempo che volete.

1. SKINCARE A PROVA DI CALDO

Se hai intenzione di truccarti subito dopo aver fatto la skincare, cerca di usare il meno possibile prodotti “pesanti” dalla texture cremosa. Preferisci una crema in gel leggera, oppure se hai la pelle mista grassa passa al make-up direttamente dopo il siero. In questo modo non andrai a creare troppo strato sulla pelle. Ricorda: più prodotto applicherai, più ne “suderai” via durante la giornata. Per il siero, il mio consiglio è l’acido ialuronico di The Ordinary: super leggero, idrata in profondità e dà alla pelle una consistenza compatta e luminosa. Per la crema gel, invece, sono ancora alla ricerca di un’alternativa Cruelty free, ma vi terrò aggiornati.

2. PRIMER: MAKE UP A PROVA DI CALDO

Se sulla skincare dobbiamo risparmiare un po’, mettendo meno prodotto possibile, la scelta del primer è fondamentale. Un buon primer può davvero fare la differenza nella durata del make-up. In questi casi la scelta migliore è un primer “appiccicoso” che si aggrappi bene al fondotinta, come il Face Grip di Urban Decay o l’Hydro Grip di Milk.

3. MAKE-UP A PROVA DI CALDO: FONDOTINTA

So che sentir dire questo da me potrebbe essere scioccante ma: i fondotinta leggeri funzionano meglio dei mascheroni. Sempre per la regola già citata del “più mettete, più sudate via”. Opta per un fondotinta leggero, ed applicane uno strato sottile, andando a coprire le imperfezioni o le occhiaie con un correttore più coprente. La base leggera con la pelle che si intravede al di sotto è un must dell’estate! Il mio preferito (e super low cost) è l’InstaPerfect di Essence.

4. BRONZER/CONTOUR/BLUSH/ILLUMINANTE

Per evitare di appesantire la base, preferisci i prodotti in crema a quelli in polvere. Usa la cipria come unica polvere, se hai la pelle grassa, per fissare la base una volta fatto il bronzing/blush in crema. I prodotti di Neve cosmetics sono perfetti per questa stagione, adatti ad ogni tipo di pelle e di esigenza. Dopo aver fatto tutto, fissa con un velo leggero di cipria molto opacizzante, come quella di Huda Beauty.

 

5. SOPRACCIGLIA

Usa un mascara colorato, possibilmente waterproof, per pettinare le sopracciglia e dare un velo di colore. Se le hai molto sottili e devi disegnarne dei “pezzi mancanti” preferisci un pennarello sopracciglia come quello di Lime crime, che ti permette di ottenere un effetto naturale.

6. TRUCCO OCCHI: MAKE UP A PROVA DI CALDO

Un ombretto in stick o in crema, super luminoso (io ti consiglio quello di KVD, o Morphe 2) steso su tutta la palpebra fa la sua bella figura. Se tendi a lacrimare molto, scegli un eyeliner e un mascara waterproof (ti consiglio l’eyeliner di Kiko della collezione Dolce Diva e il mascara Since di Wemakeup.)

7. LABBRA

Eh lo so, anche quest’estate ci tocca la mascherina. Se sai che non dovrai indossarla, opta per un gloss (quelli di Mulac sono molto belli e danno un bellissimo effetto rimpolpato alle labbra). Altrimenti, l’unica alternativa è un rossetto liquido, preferibilmente con una formulazione confortevole come quelli di Jeffree Star.

8. FIX SPRAY

Uno spray fissante giusto può fare la vera differenza. Come sempre, il mio consiglio è l’ALL Nighter di Urban Decay, che ti garantisce un trucco che duri tutta la giornata. Preferibilmente, però, usalo la sera. Contiene alcool e potrebbe seccare la pelle, quindi usalo con cautela.

9. MAKE UP A PROVA DI CALDO: FOGLIETTI OPACIZZANTI

La mia vera scoperta del 2021. Le salviette opacizzanti asciugano tutto il sebo, lasciando la pelle opaca. Sono perfetti per tamponare la pelle prima di riapplicare la cipria per i ritocchi (ATTENZIONE: Se applichi la cipria direttamente sulla pelle sudata, la cipria si “impasterà” con il sudore, dando un effetto decisamente antiestetico.). Se ne trovano di diversi marchi, per tutte le tasche. Io ho preso le mie da Miniso, un negozio a Roma che vende prodotti importati dal Giappone, pagando circa 3,50€ un pacco da 140 salviette.

E tu? In estate ti trucchi o preferisci lasciare la pelle al naturale?

Like it. Share it. Pin in!

← Scopri altri consigli make-up

Lost Wanderer

Lost Wanderer

 

Make up a prova di caldo

2 thoughts on “I segreti per un make-up a prova di caldo”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.