10 cose da fare a Londra in estate
Consigli di viaggio London Guides

Dieci cose da fare a Londra in estate

Durante i mesi estivi, Londra si trasforma in una meta da non perdere. Il sole riscalda non solo gli abitanti della città ma anche i colori dei palazzi che quasi si tingono di ocra; regala una lucentezza ai parchi incredibile e le temperature più calde permettono di mangiare in una delle tante terraces al fresco della capitale inglese. Londra in estate permette di godere appieno di tutto ciò che la città ha da offrire.

Potrete passeggiare per le strade piene dei quartieri più famosi come Notting Hill che si anima con il carnevale; scoprire quelli più eclettici come Camden o scoprirne di nuovi come Fitzrovia. Cercare refrigero in uno dei tantissimi parchi della capitale o partecipare ad uno degli eventi che si tengono a Londra proprio in estate.

In questo articolo troverete delle vere chicche da local affiancate ad esperienze più turistiche, senza dimenticare di evidenziare alcuni eventi cardine dei mesi estivi della capitale inglese. Scoprirete una Londra autentica rendendo la vostra prossima vacanza indimenticabile.

Quando andare a Londra in estate

La bellissima vista sul London Eye da St. James' Park in estate

Trattandosi di Londra, il bel tempo non è sempre una garanzia. Gli acquazzoni possono cogliere impreparati e di sorpresa molti viaggiatori che si apprestano a visitare la città in estate. Eppure, basti ricordare che anche sotto la pioggia, Londra offre una vasta gamma di esperienze imperdibili, a cominciare dalle visite di moltissimi musei gratuiti.

Però, se siete fortunati, verrete ricompensati dal sole e da alte temperature. Il mese più caldo di solito è luglio, arrivando a toccare picchi di 28°- 30° in settimane particolarmente roventi. Sebbene in media luglio si aggiri sui 23° – 25°, giugno ha un paio di gradi in meno mentre agosto è simile a luglio ma tende ad essere più nuvoloso, creando una cappa di umidità abbastanza fastidiosa.

Di base, darei ragione al detto anglosassone “non esiste il brutto tempo ma solo un abbigliamento inadatto” e infilerei in valigia una giacca a vento con cappuccio giusto per essere al sicuro da ogni evenienza.

Vediamo adesso le dieci cose da fare a Londra in estate

Nuotare ad Hampstead Heath Pond

Hampstead Pond

Esiste un malinteso per il quale a Londra non si possa fare il bagno. Ebbene, sono qui per sfatarlo. In verità ci sono diversi posti dove poter fare un bagno: il Ruislip Lido in zona 5; il Serpentine Lido ad Hyde Park, Broskwell Lido in zona 3 e molti altri disseminati per la capitale.

Quello meno noto è forse lo stagno della brughiera di Hampstead, o meglio, gli stagni. Ad Hampstead Heath Pond ci sono ben tre stagni dove poter nuotare: misto, per soli uomini e per sole donne. Sono tutti molto vicini tra loro e li trovate con i seguenti nomi: Hampstead Mixed Pond, Highate Men’s Pond e Kenwood Ladies’ Pond.

Sono stagni naturali, perfettamente sicuri per il nuoto. Quando vivevo a Londra, sono andata una volta e, anche se l’acqua era gelata, è stata un’esperienza che rifarei. Soprattutto durante una caldissima giornata d’Agosto, dove la città diventa ancora più calda con tutto quel cemento e l’unico refrigerio lo si trova nei parchi.

Pur essendo immersi nella Brughiera di Hampstead, troverete alcuni servizi che renderanno la permanenza più piacevole. Avrete a disposizione dei camerini dove cambiarvi e le docce dove sciacquarvi. Purtroppo, non sono presenti armadietti nei quali lasciare le vostre cose. Quindi, fate ben attenzione a lasciarle in un posto in cui potete sempre tenerle d’occhio. Qualsiasi cosa accada, ve ne assumete la completa responsabilità.

Orari e prezzi degli Hampstead Heath Ponds

I bagnini terranno d’occhio gli stagni per tutto l’orario di apertura. Tenete presente che tra le avvertenze per entrare in acqua si richiede una buona dote natatoria. Infatti, si ricorda che lo stagno è molto profondo e potrebbe creare problemi a chi non è abituato. Ci sono anche alcune restrizioni per i più piccoli. Ad esempio, i ragazzi tra gli otto e i quindici anni devono essere accompagnati e gli verrà chiesto di dimostrare le loro doti natatorie. Qualora non siano bravi a nuotare, non verranno ammessi, così come non sono ammessi i minori di otto anni.

Quest’anno gli stagni sono aperti dal 4 maggio senza giornate di chiusura. Gli orari di apertura vanno dalle 07:00 alle 8:15. Il biglietto giornaliero è di £4,70 per adulto ma esistono anche abbonamenti mensili.

I minori di sedici anni e gli adulti con più di 60 anni entrano gratuitamente fino alle 09:30, fintanto che abbiano un documento che ne dimostri l’età. Trovate più informazioni qui.

Guardare l’alba a Primrose Hill

dieci cose da fare a Londra in estate: vedere l'alba a Primrose HillNoi che guardiamo il nuovo giorno nascere da Primrose Hill nel 2015

Solo per veri romantici o chi ama alzarsi presto la mattina non può mancare una passeggiata in una Londra ancora semi addormentata, fino a vedere l’alba da uno dei luoghi dove poter vedere la città dall’alto.

La collina di Primrose Hill è il luogo perfetto dove vedere non solo l’alba ma anche il tramonto su Londra. Personalmente, ho visto sia l’una che l’altro e posso assicurarvi che ne vale la pena. Non solo avrete tutto lo skyline della capitale davanti a voi, ma la pace che si respira in questo parco verde non ha paragoni.

Spesso qui, i londinesi vengono a fare i picnic sotto le fronde degli alberi. Anche questa potrebbe essere un’ottima idea per vivere un giorno da local. Approfittate dei vari meal deal dei supermercati comperando un sandwich, bibita e snack per meno di 5£ e godetevi il parco. O, più semplicemente, godetevi la vista da una delle panchine sulla collina.

Affittare una barca ad Hyde Park

Marco e il nostro amico Giuseppe che pedalano sul Serpentine Lake nel 2015

Una delle cose che bisogna fare almeno una volta a Londra in estate è affittare il pedalò o la barca a remi a Hyde Park. Il Serpentine Lake, il lago del parco, offre l’opzione di affittare una delle due imbarcazioni durante i mesi estivi e non solo.

Molte coppie sfruttano l’occasione per un romantico appuntamento. Eppure, i pedalò sono perfetti anche per le famiglie o un gruppo di amici. Godrete così di una prospettiva sul parco diversa dal solito.

Potete fare quest’esperienza anche al Regent’s Park, dove uno degli stagni è adibito al noleggio di barche per soli ragazzi.

Orari e prezzi

Il noleggio barche del Serpentine Lake rimane aperto tutto l’anno: dal mercoledì alla domenica da novembre a marzo e tutti i giorni da aprile a ottobre, meteo permettendo.

L’orario di apertura è alle 10:00, mentre la chiusura varia in base al mese: alle 17:30 tra aprile e maggio, 19:30 in estate, alle 18:30 a settembre e al crepuscolo i restanti mesi.

I biglietti per il noleggio di 60 minuti costano 12,6£ per adulto, i bambini tra i 3 e i 15 anni pagano 6,3£. Esiste anche l’opzione del family ticket a 33,6£ che comprende due adulti con un massimo di tre bambini. Durante l’orario non di punta, quindi tra le 10:00 e le 12:00, si ha un piccolo sconto sul costo. Per tutte le informazioni e i costi del noleggio per trenta minuti vi rimando al sito.

Invece il noleggio di Regent’s Park è aperto da aprile ad ottobre. Orari e prezzi sono simili a quelli di Hyde Park. Trovate maggiori informazioni qui.

Celebrare il Pride

Celebrare il Pride tra le dieci cose da fare a Londra in estateFoto di Ian Taylor su Unsplash

Gli eventi e le cose da fare a Londra in estate non mancano di certo. Uno dei più importanti che vede la città colorarsi con i colori dell’arcobaleno è il Pride. La marcia della celebrazione dei diritti LGBT+ è aperta a tutti, sia come spettatori che come partecipanti. In quest’ultimo caso bisognerà registrare la propria volontà nel partecipare sul sito ufficiale.

La parata si svolge nel centro di Londra, esibendosi tra Piccadilly e Trafalgar Square. Se avete quindi intenzione di vederla e festeggiare la comunità LGBT+, viaggiate verso la zona 1 della città per tempo, prima di ritrovarvi imbottigliati nelle metro o nel traffico cittadino.

Il pride è una grande festa che viene sponsorizzata ogni anno da diversi brand. Molte compagnie permettono ai lavoratori di partecipare. Anzi, mostrano il loro sostegno regalando banner con il logo dell’azienda e a volte anche gadget da distribuire al pubblico.

In più, troverete diversi stand dove poter assaporare lo street food di diversi paesi. Dopotutto in stile Pride, Londra è la celebrazione di individui diversi tra loro che mostrano le loro culture e differenze con orgoglio!

Rivedere vecchi film al Rooftop Film Club

Il bel tempo rende i londinesi più inclini a passare le loro serate all’aperto. Ecco, quindi, che oltre ai tavolini fuori dei ristoranti, i beer garden dei pub pieni e le strade affollate, anche i cinema si reinventano all’aperto. Una pratica che anche in Italia va di moda.

A Londra, così come in molte altre città del Regno Unito, non è difficile poter vedere un film sotto le stelle. Solitamente si tratta di pellicole famose di qualche anno prima. Le più gettonate sono Pretty Woman, Mamma Mia o persino i primi capitoli di Harry Potter.

Il Rooftop Film Club si trova nel quartiere di Peckam. L’indirizzo completo è Bussey Building, 133 Rye Ln, London SE15 4ST. Apre solitamente alla fine di aprile per finire la stagione attorno ottobre. I prezzi dei biglietti partono da 12,5£ e hanno una vasta selezione di cibi e bevande in loco.

Purtroppo, a differenza del classico cinema, non si possono prenotare i propri posti. Quindi, è bene arrivare in anticipo per accaparrarsi i migliori e godersi il film sotto il cielo di Londra.

Potete sfogliare i film in uscito sul sito ufficiale.

Godersi il tramonto con un cocktail in uno dei rooftop bar della città

Vista di Londra dall'alto dallo Sky Garden
Vista di Londra dall’alto dallo Sky Garden

Guardare Londra dall’alto non stanca mai. Ancora meglio se con in mano un bel bicchiere di bollicine, un cocktail o dividendo una bottiglia di vino in compagnia.

Sono moltissimi i locali che mettono a disposizione le proprie terrazze, trasformandole in giungle urbane con bar annessi. I palazzi della City, ad esempio, vantano lo Shard o lo Sky Garden. Liverpool Street vanta Sushi Samba. A Trafalgar Square ha da poco aperto The Rooftop, ristorante esclusivo, e la lista potrebbe continuare. Non importa il quartiere, troverete una terrazza ad aspettarvi con una vista su Londra.

Il momento migliore è sicuramente al tramonto per un bicchiere con i colleghi dopo il lavoro o con gli amici prima di cena. In coppia, diventa poi l’occasione per passare un pomeriggio romantico.

Assaporare più cucine in uno dei food market

L'entrata di Borough MarketFoto di Cody Martin su Unsplash

Dopo il bere, non poteva mancare anche il paragrafo sul cibo. Ci sono tanti food market a Londra da occupare ogni giorno della settimana. Senza contare i mercati settimanali di ogni quartiere.

Visitare uno dei food market vi permetterà di assaggiare non solo il fantastico cibo britannico e la qualità di alcuni loro prodotti, ma anche di assaporare pietanze di tutto il mondo, cucinate da veri e propri esperti.

Un tempo c’era Camden e il suo mercato sempre pieno ad assicurare pranzi e cene esotiche a basso costo. Oggi, però, vi consiglierei il Borough Market, nel cuore di Londra. A due passi dalla stazione London Bridge, troverete un mercato vero e proprio dove poter acquistare cibo freschissimo di primissima scelta. Non vi dico le volte che con Marco ci siamo fermati a fare un assaggio di formaggi, salami, marmellate, miele e molto altro.

Inoltre, moltissimi sono gli stand che offrono cucine di tutto il mondo. Il tutto preparato sul momento. Infatti, non è difficile doversi mettere in fila per poter accaparrarsi qualche leccornia. Soprattutto nei weekend o nel lunch break quando i dipendenti degli uffici lì intorno si fiondano a mangiare al Borough Market. Pur dovendo aspettare il vostro turno, varrà la pena mangiare in questo magnifico mercato.

Andare a caccia di affari nei mercatini

Spulciare le tante bancarelle di Portobello tra le dieci cose da fare a Londra in estateFoto di Bruno Martins su Unsplash

Pur essendo un’attività da poter fare tutto l’anno, visitare uno dei mercatini di Londra con il bel tempo è tutta un’altra storia. Potete concentrarvi su ogni banchetto senza quella pioggia fastidiosa e trovare delle vere chicche.

Amo particolarmente quello di Portobello Market, qui ho comprato un albero di ametista a pochissime sterline nel 2015. Si trovano sempre le migliori chincaglierie e se amate le stampe non perdete una capatina da The World Famous Gallery, un negozio enorme a vostra disposizione.

Il giorno in cui trovate di tutto è sabato. Però, durante la settimana potete trovare diversi stall non solo di antiquariato o abbigliamento. Trovate tutte le informazioni qui.

Oltre al Portobello Market, non perdetevi quello di Brick Lane a Shoreditch. Pur non amando particolarmente il quartiere, al mercato di Brick Lane si fanno veri e propri affari. Se siete amanti delle fotocamere antiche, uno degli stand farà al caso vostro. Io ne presi una ancora funzionante per il compleanno di mio padre che è stata poi usata come décor del mio matrimonio.

Immergersi nelle atmosfere del Notting Hill Carnival

Assistere al Notting Hill Carnival tra le dieci cose da fare a Londra in estate

Un altro evento da non perdere tra le cose da fare a Londra in estate è sicuramente il carnevale di Notting Hill. Si svolge durante il bank holiday weekend di Agosto: un weekend seguito da un lunedì in cui tutti gli uffici rimangono chiusi.

Ogni anno, il bank holiday weekend cade l’ultima settimana di agosto. La coloratissima Notting Hill diventa una piccola Rio de Janeiro mentre le ballerine sfilano con i loro costumi luccicanti, i carri pompano musica a tutto volume e per le strade si trovano stand dove afferrare qualcosa da mangiare e da bere.

Quest’anno le danze si aprono il 24 agosto con le sole bande musicali. Il 25 c’è l’evento principale con l’intrattenimento per i piccoli mentre il 26 i festeggiamenti continuano, esclusivamente per gli adulti.

Un evento a cui partecipare almeno una volta!

Rilassarsi sulle sdraio nei parchi

dieci cose da fare a Londra in estate: rilassarsi sulle sdraio dei parchi

Ultima cosa da fare a Londra in estate, non per importanza, è rilassarsi in uno dei verdeggianti parchi cittadini. Molti mettono a disposizione delle sdraio a righe dove potersi sedere, prendere il sole o semplicemente chiacchierare con i propri amici.

Le trovate disseminate a Regent’s Park, St. James’s Park, Hyde Park, Green Park e Kensington Gardens. Disponibili da marzo ad ottobre, meteo permettendo, dalle 10:00 alle 18:00 in primavera ed autunno e fino alle 22:00 in estate.

Sfortunatamente le sdraio non sono gratuite come potrebbe sembrare. Possono essere noleggiate sul sito ufficiale scegliendo il parco che preferito, la zona del parco e l’orario di arrivo. Esistono tariffe orarie, giornaliere e, addirittura, stagionale. I prezzi variano dai 4£ per un’ora ai 14£ pound per la giornata intera. Il segreto per sfruttare al meglio le deckchairs dei pachi è sedersi e aspettare che il venditore di biglietti venga da voi, così da godervi una decina di minuti gratis prima che vi trovi. In una giornata affollata, potreste persino stare seduti gratuitamente una mezz’oretta prima che vi venga richiesto di pagare il biglietto.

Quale tra queste dieci cose da fare a Londra in estate vi interesserebbe provare e quale avete già spuntato dalla vostra lista di esperienze londinesi?

← Altri consigli di viaggio

Lost Wanderer

veronica

Lost Wanderer

Like it. Share it. Pin it!

10 cose da fare a Londra in estate pin

16 pensieri su “Dieci cose da fare a Londra in estate”

  1. Manco a dirlo l’unica cosa che ho fatto di questa lista è mangiare in un food market… o in tutti i food market! Non pensavo fosse una roba estiva… a me il cibo sembra sempre una buona idea in tutti i momenti!
    Per le altre cose proverei sicuramente a fare un bagno a Hampstead Heath Pond o andrei al carnevale di Notting Hill ma col cavolo che mi rivedrete su una barca a remi o su un pedalò in qualunque parte del mondo! Se non ha un motore, non fa per me!

    1. In realtà i food market li aggiungo sempre perché meritano in tutte le stagioni e non solo estate e c’è sempre bisogno di ricordare di tutto lo street food incredibile che si trova a Londra!

      Puoi sempre fare come me sui pedalò: lascio pedalare Marco e io faccio la principessa ahahah

  2. Non sono mai stata a Londra in estate sempre in altre stagioni e tendenzialmente d’inverno, ottimi suggerimenti mi ci vedrei su un bel rooftop a sorseggiare una aperitivo con Londra ai miei piedi al tramonto, che spettacolo, in estate sicuramente si vive di più la città

  3. Il cinema all’aperto è una delle attività che mi piace più fare durante l’estate. Fortunatamente molte città prevedono delle kermesse di tipo cinematografico, spesso con cornici da favola, cosa che rende ancora più suggestiva l’esperienza.

    1. Verissimo, sicuramente vedere un film con lo Skyline di Londra dietro è tutta un’altra cosa!

  4. Ma quanti consigli interessanti, ti ringrazio tantissimo. Conosco pochissimo Londra e la sto scoprendo un po’ alla volta, andando per un weekend ogni tanto. Aggiungo alla lista delle cose da vedere a Londra anche questi luoghi.

  5. Pensavo di aver fatto tante cose a Londra ma mi rendo conto che in realtà me ne mancano tante! A partire dall’alba a Primrose Hill, e dal tramonto con un cocktail su un rooftop. Ecco, questa è una cosa alla quale per qualche motivo non ho mai pensato! Toccherà quindi tornare a Londra per rimediare, ogni scusa è buona 😂

    1. Sono sicura che anche chi ci vive non ha fatto, visto e provato moltissime cose. Londra si rinnova costantemente ed è talmente grande che non basterebbe una vita as esplorarla tutta. Il che conferma che ogni scusa è buona per tornarci!! 😉

  6. Londra in estate per me ha il sapore degli esami della sessione estiva, l’odore della pioggia e il peso del vocabolario mentre pensavo al sole delle spiagge italiane. Potrei invece tornare e divertirmi con le barchette di Hyde Park e soprattutto con un aperitivo con vista al tramonto

  7. Andrei a Londra solo per guardarmi un tramonto da un Rooftrop. Non è una meta che mi entusiasma ma capisco che bisogna vederla almeno una volta nella vita!

    1. Vedere Londra dall’alto al tramonto potrebbe farti cambiare idea sulla bellezza della città!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.